Questo incredibile gelato alla ‘nduja lascia tutti a bocca aperta

Il gelato è un prodotto estivo dolce e rinfrescante, mentre la ‘nduja è un salume saporitissimo, che si consuma d’inverno come antipasto stuzzicante. Il gelato al mirto valorizza il liquore tipico della Sardegna. Ma nessuno poteva immaginare che, volendo valorizzare l’orgoglio della Calabria, la ‘nduja, qualcuno pensasse a infilarla in un dessert.

La chef Paola Budel ha superato ogni pregiudizio in proposito e la propone in un gelato, in accompagnamento a un soufflé di cioccolato al triplo fondente.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco la ricetta strabiliante ma facile da eseguire. Il successo è assicurato perchè questo incredibile gelato alla ‘nduja lascia tutti a bocca aperta. E non solo in senso figurato.

Un insaccato di carne di maiale e peperoncino

La ‘nduja è un insaccato di carne di maiale e peperoncino saporitissimo, originario di Spilinga, una piccola città della Calabria a poca distanza da Vibo Valentia. Famosa in tutto il Mondo, rallegra la tavola e il palato col suo colore rosso acceso, la consistenza cremosa, il sapore piccante e pungente.

Era un cibo dei contadini e dei poveri, che puntava a moltiplicare e conservare più a lungo possibile anche le parti minori del maiale. Il nome deriva da un verbo latino, “induco”, che significa spingere dentro. La bontà della ‘nduja dipende, infatti, non solo dall’impasto di carne e peperoncino. Ma anche da come questo viene insaccato con cura.

La ‘nduja pregiatissima di Spilinga si trova oggi sia insaccata che in forma di crema spalmabile. È perfetta sul pane tostato, per accompagnare gli spiedini di carne di manzo, pollo e maiale. Ma ora entra, incredibilmente, anche nella carta dei dessert.

Questo incredibile gelato alla ‘nduja lascia tutti a bocca aperta

Diluiamo 100 grammi di latte in polvere in una tazzina di latte intero fresco, appena intiepidito sul fuoco. Uniamo ora il latte restante e portiamo tutto a ebollizione.

Ritiriamo dalla fiamma, uniamo 75 grammi di glucosio liquido e 4 grammi di stabilizzante per alimenti. Questi prodotti li troviamo facilmente sul web e quasi mai nei supermercati sotto casa, dunque inutile perdere tempo.

Uniamo ora 140 grammi di ‘nduja spezzettata finemente. Mescoliamo bene e lasciamo raffreddare. Versiamo il composto nella gelatiera e mantechiamo seguendo le istruzioni del produttore della macchina.

Serviamo con un soufflé al triplo cioccolato, sia caldo che freddo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te