Questo frutto autunnale oltre ad essere un toccasana per la salute può essere usato in queste fantastiche ricette

Autunno tempo di melograni che, insieme alle castagne e all’uva, sono protagonisti indiscussi di questa stagione dell’anno.

Questo frutto ha talmente tanti benefici che, controcorrente, iniziamo a parlare dai suoi aspetti negativi. Anche se con poche calorie, poco più di 60, la melagrana ha davvero tanti zuccheri che, in mano ad un diabetico, può diventare davvero pericoloso. Se, invece, viene consumata in grandi quantità può risultare tossica dando giramenti di testa, palpitazioni ed eccessiva sudorazione.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Per fortuna tutte cose passeggere ma che danno, al momento, non poche preoccupazioni. Come detto però tra i frutti, non solo stagionali, è quello con più proprietà, davvero eccelse. Questo frutto autunnale oltre ad essere un toccasana per la salute può essere usato in queste fantastiche ricette. Avendo un’elevata quantità di zuccheri che caratterizzano il suo sapore dolce può, però, essere usata in cucina per la preparazione di primi piatti e secondi.

Un elisir di frutto

Con il melograno il nostro intestino ci ringrazierà; vista la grande quantità di fibre che lo compone andare in bagno diventerà una passeggiata. Allo stesso modo anche il nostro sistema immunitario troverà giovamento quando mangeremo questo frutto.

Le vitamine che lo compongono, soprattutto la vitamina C, aumenteranno le difese verso gli attacchi virali che l’autunno porta con sé.

La melagrana è utile, grazie ai suoi tannini, anche nel prevenire il terribile tumore alla prostata, che colpisce soprattutto gli ultracinquantenni.

Questo frutto autunnale oltre ad essere un toccasana per la salute può essere usato in queste fantastiche ricette

Per quanto sia piacevole, divertente e gustoso mangiare una melagrana così com’è, staccando i chicchi o spremendola, andremo a vedere 2 ricette davvero sfiziose.

Fettine di vitello alla melagrana

Passiamo delle scaloppine nell’amido di mais per poi farle cuocere, in entrambi i lati, in una padella con poco olio, facendo sfumare con del vino.

Tolte dalla padella, far restringere il succo di 2 melagrane nella stessa padella insieme a del rosmarino, per poi rituffarci dentro le fettine di carne.

Una volta insaporito bene il tutto servire con qualche chicco di questo stupendo frutto.

Risotto alla melagrana

Per prima cosa sgranare tre melagrane e spremere il succo dai chicchi ottenuti.

Tostare il riso con cipolla e olio EVO e del buon vino rosso; evaporato quest’ultimo aggiungere il succo ottenuto precedentemente.

Quando il risotto avrà assorbito la melagrana cominciare ad aggiungere brodo vegetale fino alla completa cottura.

Fuori dal fuoco è il momento della mantecatura, fatta con burro e parmigiano reggiano.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te