Questo film italiano straziante e commovente è uno dei più belli da vedere al cinema per riflettere su verità scomode

Ultimamente la produzione italiana a livello cinematografico sta incominciando a farsi notare in tutto il Mondo. Ci sono, infatti, molti film che stanno veramente il segno negli spettatori. Abbiamo già parlato del film dei fratelli d’Innocenzo, America Latina, considerato un “noir all’italiana”. Questo, infatti, è stato candidato al Leone d’oro al Festival di Venezia e racconta delle verità scomode con un intreccio ricco di suspence e colpi di scena.

Non è, però, l’unico da vedere in sala: per questo oggi parliamo di un altro prodotto appena uscito.

Infatti questo film italiano straziante e commovente è uno dei più belli da vedere al cinema per riflettere su verità scomode

Scopriamo insieme di che cosa si tratta.

Stiamo parlando di Takeaway, film presente da pochi giorni nelle sale cinematografiche. La pellicola, diretta e sceneggiata da Renzo Carbonera, è l’ultima che vede recitare Libero Di Rienzo.

La sua particolarità però risiede nel trattare una tematica che generalmente passa inosservata: il doping. Infatti nel processo di scrittura e documentazione il regista ha trovato un mondo sotterraneo e sconosciuto, costellato di pratiche al limite dell’umano.

Una di queste, raccontata nel corso della storia, consiste nel mettere incinte le atlete poco prima della gara. Questa pratica viene tuttora messa in atto per trarre vantaggio dai cambiamenti ormonali tipici della gravidanza, benefici anche a livello sportivo. Poi si evidenzia anche il costante aggiornamento delle molecole utilizzate che, data la loro continua novità, non vengono riconosciute nelle analisi del sangue. I giovani ragazzi che si sottopongono a questi trattamenti vengono quindi usati come cavie.

La trama spiegata nel dettaglio

Maria è un’atleta che pratica la marcia a livello agonistico ed è fidanzata con Jhonny, il suo allenatore. Quest’uomo, essendo un ex sportivo molto più vecchio di lei, proietta sulla ragazza i suoi sogni di gloria svaniti a causa dell’abuso di sostanze. La spinge quindi ad allenarsi fino allo sfinimento e ad assumere delle pillole non testate per migliorare nettamente le sue prestazioni.

La famiglia della protagonista non è da meno. Infatti nonostante i genitori siano all’oscuro della pericolosità di questi medicamenti, si indebitano per comprarli e spingono la figlia ad andare fino in fondo pur di poter gareggiare. La protagonista però comincia ad accusare dei malesseri e a mettere in dubbio questo. L’incontro casuale con un ex allievo del compagno la porterà poi a riflettere, facendole prendere una scelta definitiva.

Insomma, questo film italiano straziante e commovente è uno dei più belli da vedere al cinema per riflettere su verità scomode.

Approfondimento

Questo film commovente presente su Netflix ci terrà incollati al divano con le lacrime agli occhi

Consigliati per te