Questo è l’incredibile effetto che produce versare riso e bucce di patate in una bottiglia di vetro

Lavare i piatti è un’attività talvolta noiosa e faticosa. Con i giusti consigli è però possibile semplificarla notevolmente. Uno dei momenti più impegnativi è quello in cui pulire il fondo e le pareti più profonde delle bottiglie. Stesso discorso anche per barattoli o contenitori della salsa e via dicendo. La Redazione di ProiezionidiBorsa ha però un facile rimedio. Questo è l’incredibile effetto che produce versare riso e bucce di patate in una bottiglia di vetro o in un qualsiasi contenitore alto.

Come pulire i contenitori profondi

Per pulire il fondo e le pareti di bottiglie di vetro e contenitori alti e profondi esistono diversi rimedi. Al termine dell’articolo la Redazione illustrerà quelli più valevoli.
Tuttavia il prossimo rimedio è economico, pratico e sbrigativo. Questo è l’incredibile effetto che produce versare riso e bucce di patate in una bottiglia di vetro. Ecco subito come fare.

Perché versare un pugno di riso nella bottiglia

La sporcizia e i residui più ostinati restano sul fondo delle bottiglie e sono difficili da smacchiare a causa dell’impossibilità di raggiungerli con la spugna. In questo caso suggeriamo di realizzare una miscela di acqua e detersivo dei piatti e aggiungere all’incirca una manciata di riso.

Basterà inserire tutto all’interno del contenitore e richiuderlo. Poi agitare bene il tutto e lo sfregamento dei chicchi di riso avrà una sorta di azione abrasiva e pulente. Alcuni lasciano il composto nel contenitore da lavare per qualche ora, aggiungendo anche uno o due cucchiai di aceto.
Ma ecco subito tanti altri validi rimedi naturali.

Come riciclare le bucce di patata

Anche le bucce di patata sono un perfetto riciclo da usare al posto del riso. Basterà diluirle in acqua e sale grosso, chiudere il contenitore e agitarlo per eliminare anche lo sporco più ostinato.

Cloro e bicarbonato di sodio

Un altro rimedio è quello di mescolare due cucchiai di bicarbonato e acqua calda e lasciare in ammollo le bottiglie per qualche ora.

È possibile anche usare una miscela composta da acqua calda, mezzo cucchiaino di candeggina e uno di bicarbonato. Lasciare in ammollo per qualche ora e risciacquare accuratamente con acqua saponata.

I fondi di caffè

Un altro modo interessante di pulire l’interno e il fondo delle bottiglie è riciclare i fondi di caffè. Questi svolgono lo stesso effetto prima descritto per riso e bucce di patate. Ma il caffè è anche molto utile per eliminare i cattivi odori dalla bottiglia.

Una spazzola con manico

Una soluzione sempre molto valevole consiste nell’utilizzare una spazzola dotata di manico lungo, grazie alla quale raggiungere anche il fondo e gli angoli più nascosti.

Approfondimenti

Ecco spiegato invece a cosa serve ungere una pentola in ghisa vuota e infornarla per qualche ora.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te