Questo è l’allenamento che consente di avere un addome scolpito in tempo per l’estate

Questa è una piccola guida per chi ama mantenere il proprio corpo tonico e in salute. La Redazione intende mostrare un circuito semplice da ripetere due volte a settimana e che consente di arrivare in forma per l’estate. La zona interessata è l’addome e in parte braccia e gambe. Ritagliare mezz’ora del proprio tempo per sole due volte alla settimana è uno sforzo giustificato dagli effetti benefici di questi semplici esercizi. Questo è l’allenamento che consente di avere un addome scolpito in tempo per l’estate quindi ecco come procedere.

Il crunch classico

Il primo esercizio è il “crunch classico” da eseguire sul tappetino. Basterà stendere la schiena e piegare le gambe a 45 grandi. Con le braccia alle tempie bisognerà eseguire il classico piegamento dell’addominale, senza sforzare collo e testa. Il lavoro è interamente sull’addome e le ripetizioni da fare sono 30. Poi una pausa di 30 secondi prima di partire con questo secondo esercizio.

La forbice

Questo è l’allenamento che consente di avere un addome scolpito in tempo per l’estate e sperimentarlo permetterà di rendere più piatta questa zona. Per far questo il secondo esercizio è la “forbice”, anch’essa da praticare sul tappeto da ginnastica. Stendere interamente il corpo e sollevare solo le gambe una per volta e perfettamente dritte. Alternare la gamba sinistra e la destra come a voler “sforbiciare”. Ripetere per 25 volte e poi una pausa di altri 30 secondi.

La scalata verso l’obiettivo

L’altro esercizio è il “mountain climber” o esercizio dello scalatore. Dopo aver posizionato il corpo in ginocchio e con le mani sul tappeto, sollevare la parte posteriore del corpo. Poi portare prima il ginocchio destro al petto e poi il sinistro, alternando di volta in volta. Ripetere 20 volte per ogni gamba e poi effettuare una pausa di 30 secondi.

L’alzata laterale

L’ultimo esercizio è il “plank laterale” da eseguire sul tappeto. Basta posizionare il corpo di lato e sollevare leggermente il bacino in modo da fare pressione sulle caviglie e sull’avambraccio dell’arto di appoggio. L’altro braccio tocca il fianco piegato a 45 gradi. Scendere leggermente con il bacino e risalire. Ripetere per 30 secondi.

Riscaldamento

Il circuito è così terminato, ma consigliamo di effettuare qualche esercizio prima e dopo l’allenamento per stendere i muscoli. Ripetere per due settimane e un totale di 60 giorni. I risultati giustificheranno il duro lavoro! E per un workout di soli 10 minuti da ripetere ogni giorno consigliamo questo altro circuito.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te