Questo è il segreto che rende la pasta frolla di biscotti e torte perfettamente friabile e dolce al punto giusto

Cucinare qualche biscotto per le nostre merende estive sembra davvero un’ottima idea. Lo è in modo particolare se vogliamo preparare qualcosa per gli amici in occasioni speciali. Ad esempio, in un articolo precedente lo Staff di ProiezionidiBorsa ha consigliato a tutti di partecipare a più picnic. In queste situazioni portare qualche biscotto o una torta ci farebbe fare un figurone con tutti i commensali.

Oggi andiamo a vedere un preparato molto importante, dando un utile consiglio su come cucinarlo al meglio. Questo è il segreto che rende la pasta frolla di biscotti e torte perfettamente friabile e dolce al punto giusto.

Il preparato molto popolare

Più o meno tutti conosciamo gli ingredienti per la pasta frolla: farina, burro, zucchero, uovo, ed un po’ di scorza di limone. La composizione può variare e da essa dipendono le caratteristiche del nostro preparato. Ad esempio, se aumentiamo la quantità di zucchero la pasta sarà più croccante, oltre che ovviamente più dolce.

Vediamo invece come renderla più friabile senza rovinare la composizione.

Il segreto da conoscere

Come forse molti sapranno, per rendere la pasta più friabile bisogna aggiungere il burro. Quello di cui però pochi sono a conoscenza è come bilanciare gli altri ingredienti quando si aggiunge il burro. Bene, è importante sapere che farina e zucchero non devono essere toccati, e le loro quantità devono rimanere costanti. Ciò che invece deve cambiare è la quantità di tuorli d’uovo.

Infatti, ad ogni 50 grammi di burro aggiunti bisogna togliere un tuorlo. In tal modo si riuscirà a tenere un buon bilanciamento e la pasta frolla diventerà più friabile senza danneggiare il suo sapore.

Questo è il segreto che rende la pasta frolla di biscotti e torte perfettamente friabile e dolce al punto giusto. Un trucco fatto di accurato studio delle quantità da aggiungere o togliere. Consigliamo infine di aggiungere friabilità soprattutto ai biscotti, che ne gioveranno molto. Per le crostate invece sarebbe meglio avere meno friabilità, così da renderle più facili da tagliare. Siamo sicuri che imparando trucchi di questo tipo diventeremo dei pasticceri provetti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te