Questo è il rischio che può accadere oggi agli investitori

C’è un proverbio cinese che dice che quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito. Questo è il rischio che può accadere oggi agli investitori italiani, in particolare in questo periodo. Il rischio è di concentrarsi sulla Borsa di Milano (il dito), mentre la Borsa tedesca (la luna) inizia a correre.

La Borsa tedesca ha una impostazione rialzista

Le ultime due sedute dell’indice Dax hanno impresso una forte accelerazione ai prezzi. Basti sapere che nella seduta di ieri e in quella del 16, il Dax ha creato due gap rialzisti.

Osservando bene il grafico, agli analisti di ProiezionidiBorsa non è sfuggito che i prezzi hanno perfezionato una figura particolare, un testa e spalla. La spalla sinistra va dal 21 settembre al 12 ottobre. La testa va dal 12 ottobre al 9 novembre e ha il vertice nelle 3 sedute del 28, 29 e 30 ottobre. La spalla destra va dal 9 novembre alla seduta del 16 dicembre.

Il Dax ha potenzialità di apprezzamento del 12%

Ieri i prezzi hanno rotto la linea del collo. Si spiega così il gap rialzista. La linea del collo passa con precisione quasi millimetrica sui massimi del 21 settembre, del 12 ottobre, del 9 novembre e del 30 novembre.

La figura ci permette di individuare quale è il target finale della nuova fase rialzista. Si calcola la distanza tra il vertice della testa e la linea del collo. Sono circa 1.800 punti. Questo valore si aggiunge al valore dove la linea del collo è stata violata, quota 13.530 punti. Il risultato finale indica come target 15.330 punti. In termini percentuali è il 12% di guadagno dai valori di chiusura di ieri.

La Borsa italiana rimane inchiodata

Mentre la Borsa tedesca si lancia verso nuovi massimi storici, Piazza Affari rimane inchiodata alla soglia dei 22mila punti. Anche ieri l’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB),  è partito bene ma alla fine non ha saputo violare la resistenza a 22.200 punti.

Solo una chiusura oltre questa soglia potrà creare le premesse per una accelerazione rialzista dei prezzi. Al ribasso rimane valido il supporto a 21.900 punti. Discese sotto questo livello, spingeranno il Ftse Mib in area 21.750/ 21.800 punti.

In questo momento la Borsa tedesca offre maggiori potenzialità rispetto a quella italiana. Concentrarsi esclusivamente su Piazza Affari può portare a perdere ottime opportunità di guadagno. Questo è il rischio che può accadere oggi agli investitori.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te