Questo è il momento migliore per comprare le azioni Costamp Group sottovalutate del 68%

Costamp Group, società che capitalizza a Piazza Affari 40,4 milioni di euro circa, produce e vende stampi di fusione per applicazioni automobilistiche e industriali.

Il titolo (MIL:MOD) in questo momento sale a Piazza Affari del 2,15% e si porta a 0,95. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 0,88 ed il massimo a 0,95.

Il bottom poliennale è stato fatto oppure la discesa non è ancora terminata? Il titolo infatti è stato quotato a 2,87 nell’anno 2017 e dopo aver formato un massimo a 4,18, nell’anno successivo ha iniziato una discesa fino a 0,88 di quest’anno.

Il nostro Ufficio Studi, dopo aver attentamente monitorato i prezzi delle azioni da diversi mesi, oggi esprime la seguente raccomandazione:

questo è il momento migliore per comprare le azioni Costamp Group sottovalutate del 68%.

Andiamo a  spiegare i motivi di questo giudizio.

Analisi sommaria di bilancio

Non leggiamo raccomandazioni degli altri analisti. Dopo aver attentamente letto i bilanci egli ultimi anni, abbiamo calcolato un faur value a 1,60, alzando le stime dal nostro precedente giudizio di 1,50. Questo significa che rispetto ai prezzi attuali ci sono margini di salita del 68% circa nel medio termine.

Questo è il momento migliore per comprare le azioni Costamp Group sottovalutate del 68%

Cosa attendere da ora in poi?  Quale strategia di investimento applicare al momento attuale?

Diversi nostri indicatori nelle ultime settimane di contrattazione hanno segnalato la possibilità che potesse iniziare una duratura ripresa dei corsi azionari. La giornata odierna sembra andare in tal senso e confermare le nostre ipotesi. Il peggio, quindi potrebbe essere alle spalle.

Consiglio operativo

Il nostro giudizio è Strong Buy Long term. Comprare il titolo a mercato con stop a 0,87 ed obiettivo primo a 1,06 e poi 1,32, da raggiungere in 1/3 mesi. Supporto di breve termine a 0,905.

Quali sono i pericoli di questa operazione?

Innanzitutto si consiglia un approccio da investitore e non da trader. Per questo motivo, si consigliano operazioni di medio lungo termine, almeno in ottica di 1/3 mesi fino a 12 mesi ed oltre. Attenzione poi alla volatilità e a possibili forti escursioni, in quanto i volumi sono a volte bassi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te