Questo delizioso alimento può essere mangiato tranquillamente da chi ha il colesterolo alto

Tutti sappiamo che il colesterolo è uno dei problemi più diffusi al giorno d’oggi. Un po’ è colpa dell’ereditarietà, se abbiamo in famiglia casi di ipercolesterolemia, è probabile che prima o poi ne soffriremo anche noi. Ma molto dipende dal nostro stile di vita e da quello che mangiamo. Ma non è sempre semplice trovare alimenti diversi che facciano bene alla nostra salute e appaghino anche il nostro palato. Non tutti, infatti, sanno che questo delizioso alimento può essere mangiato tranquillamente da chi ha il colesterolo alto.

L’importanza dell’alimentazione

La corretta alimentazione è la regola fondamentale per tenere a bada i livelli di colesterolo. Dobbiamo assolutamente preferire gli alimenti di origine vegetale: la verdura e la frutta sono i nemici numero 1 del colesterolo alto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Preferiamo, poi, l’olio extravergine di oliva a qualsiasi altro grasso di origine animale, come burro, pancetta, lardo e così via.

La carne va consumata con moderazione, preferendo quella bianca. Via libera, invece, al pesce azzurro.

Altri amici per il nostro benessere sono i legumi ed i cereali. Ed è proprio un cereale su cui la nostra Redazione vuole porre l’attenzione per la lotta al colesterolo cattivo.

Questo delizioso alimento può essere mangiato tranquillamente da chi ha il colesterolo alto

Piccoli granelli di semola dorata provenienti dal nord dell’Africa, ma che sono entrati a far parte della cucina italiana, soprattutto siciliana. È il couscous.

Il couscous è un concentrato di fibre, sali minerali e vitamine. E soprattutto, zero colesterolo. Può essere, quindi, mangiato tranquillamente al posto del carboidrato principale, come la pasta, il riso o il pane.

Le ricette con il couscous sono infinite. I siciliani sono i maestri del couscous con sugo di pesce, una vera leccornia da non perdere assolutamente se si è soprattutto nella zona del trapanese. Ma può essere mangiato anche con verdure, con sughi di carne, speziato, freddo e caldo ed addirittura dolce.

Insomma un’alternativa gustosissima che ci soddisferà in pieno.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te