Questo cane è una vaporosa nuvola bianca e grigia che adora i bambini ed è tanto buffo da sembrare un cartone animato

C’è una razza canina che non può non suscitare simpatia. Peloso, occhietti vispi e muso che sembra sempre sorridere: stiamo parlando del Bobtail.

“Old English Sheepdog” sarebbe questo il nome corretto della razza che ha origini inglesi. Il Bobtail è un cane pastore in realtà ma ha un aspetto così buffo da apparire come un grosso peluche. Nel titolo lo abbiamo definito come un cane che sembra uscito da un cartone animato ed in effetti è così.

Questo cane è una vaporosa nuvola bianca e grigia che adora i bambini ed è tanto buffo da sembrare un cartone animato

Un Bobtail, infatti, è stato protagonista in una serie Disney “Shaggy Dog”. Walt Disney non è stato l’unico, però, ad aver reso celebre questa buffa nuvola di pelo. Paul McCartney, il celebre Beatles, nel 1965 scrisse “Martha, My Dear”, brano dedicato ed ispirato proprio alla sua bobtail Martha.

Il cane più dolce che ci sia

Il carattere non si discosta dal suo aspetto in quanto giocherellone e privo di ogni forma di aggressività. Tali caratteristiche lo rendono particolarmente adatto alle famiglie con bambini. Ha un’indole dolce ed è molto affettuoso nei confronti di padroni e padroncini. Addirittura viene spesso chiamato cane-genitore per il senso di protezione che sviluppa nei confronti dei bambini della famiglia. Un’altra particolarità del Bobtail è la facilità che mostra nel convivere con altri cani o gatti. L’educazione di questo cane è molto semplice perché è incline ad obbedire, anche se con una certa calma.

È un cane che può essere definito amichevolmente slow-dog in quanto abbastanza lento e pacato in ogni suo comportamento. L’unica molla per uno scatto repentino potrebbe essere proprio la necessità di proteggere un componente della sua famiglia. Questo, però, non significa che sia un cane poco atletico. Al contrario, a dispetto della sua corporatura ossuta e massiccia, è una razza piuttosto agile.

Ha un abbaio davvero particolare, forte e acuto ma non bisogna lasciarsi ingannare da questa “vociona”. Il cane Bobtail non è ostile agli estranei e per conquistarlo basta qualche coccola. Se pensassimo al Bobtail come ad un cane da guardia, data la stazza imponente, saremmo in errore. Come ogni razza anche il Bobtail, ha delle specifiche esigenze, ecco quali sono.

Chi è il padrone ideale

Chi adotta un Bobtail deve però considerare alcune esigenze del cane come, ad esempio, il pelo folto e vaporoso. Già da cuccioli questi cani vanno abituati al trattamento del pelo e della toelettatura. Il lavaggio del pelo dovrebbe avere una cadenza almeno mensile ma con una spazzolata ogni giorno. Le orecchie, inoltre, sono un punto debole di questa splendida razza e vanno tenute pulite da cerume e peli.

Il simpatico Bobtail necessita anche di movimento per mantenersi in salute. Gli esperti consigliano almeno un’oretta al giorno di camminata o gioco.

Inoltre potremmo dire che è un cane ideale per chi possiede una casa con giardino. Si adatta ad ogni situazione compresa la vita d’appartamento ma certamente la taglia medio-grande sarà più adeguata a spazi più ampi. Dobbiamo considerare che il Bobtail può arrivare ad un’altezza di 60 cm per un peso di30 /40 chili. Se poi trascorriamo gran parte della giornata fuori casa, decisamente il Bobtail non è il cane che fa per noi. Il suo attaccamento agli umani lo rende assai sofferente se lasciato da solo a lungo. Questo cane è una vaporosa nuvola bianca e grigia, morbido e docile che diventerà un vero e proprio componente della famiglia.

Lettura consigliata

Superare con tranquillità e senza stress esami universitari e maturità con dei meravigliosi cuccioli di labrador

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te