Questo cane dei film è un compagno fedele e un difensore tenace

Quanti di noi hanno guardato Harry Potter senza sapere che c’era un protagonista tutto quanto italiano in un cast completamente inglese. Non parliamo di un mago o di una comparsa del film, ma di un attore a quattro zampe.

Anche se non si direbbe, questo cane dei film è un compagno fedele e un difensore tenace. Scopriamo subito perché.

Il cane della saga

Pochissimi lo sanno, ma tra gli animali che popolano il magico mondo di Harry Potter ce n’è uno che ha delle origini italianissime. Non parliamo di animali magici o fantastici, ma di un cane che si può notare in alcune scene del film. Parliamo ovviamente di Thor, il gigantesco cane di Hagrid.

Nella serie questo cane viene descritto come indolente, pigro e soprattutto, fifone. Nulla ci potrebbe essere di più sbagliato dalla realtà. Thor, infatti, è un mastino napoletano, razza tutta antichissima utilizzata in compiti in cui il coraggio era estremamente necessario.

Scopriamo allora assieme perché questo cane dei film è un compagno fedele e un difensore tenace.

Il mastino napoletano

Il mastino napoletano è un cane antichissimo che discende, secondo alcuni studiosi, dai cani da guerra romani.

Secondo alcuni studi, infatti, questo cane sarebbe stato utilizzato in campo aperto contro i nemici o per la ricerca dei fuggiaschi. La razza sarebbe poi nel tempo scomparsa, per rimanere intatta solamente in Campania.

Uno studio sulla stessa, compiuto a partire dagli anni 70′, ha permesso di ridare dignità ad una eccellenza tutta italiana. Il cane a cui ci troviamo di fronte oggi, quindi, è tutto quanto il contrario di quello rappresentato nei film. Chiamato anche “sentinella armata”, è un instancabile difensore della proprietà, capace però di grande dolcezza nei confronti del suo padrone.

Ecco spiegato, allora, perché, al contrario di quanto mostrato in televisione, questo cane dei film è un compagno fedele e un difensore tenace.

Consigliati per te