Questo borgo gioiello incastonato tra Toscana e Umbria è la meta perfetta per ricaricare le pile in primavera

Sono questi i weekend che aspettavamo da un anno e forse più. Tanti fiori, il sole che risplende e una rinnovata voglia di godersi posti unici in giornate memorabili. Non dovremmo mai dimenticare che la vita dovrebbe essere una ricerca costante della felicità e della bellezza. Talvolta scopriamo spazi urbani di cui non avevamo sentito parlare e che hanno un’energia che ci attira. Per questo di recente avevamo parlato di questo quartiere folle e poco conosciuto di Roma che ha un tocco liberty e bohémien che strega.

Oggi invece scopriamo un posto perfetto per una fuga di primavera immersi nell’arte e negli itinerari eno-gastronomici. Così andiamo a Montepulciano, una splendida cittadina tra la provincia di Siena e di Perugia, in cui si riuniscono molti aspetti lieti della vita. Così vediamo almeno 3 motivi per scoprire questo borgo gioiello incastonato tra Toscana e Umbria.

Un posto da film

La prima ragione per cui visitare Montepulciano è artistica. È una città molto antica, fondata addirittura dagli Etruschi. Nel Medioevo era diventato un luogo di cultura, arte e commercio. Il centro storico è una piccola delizia, totalmente a misura d’uomo. Perdercisi sarà una vera gioia per gli occhi e per il palato.

Ma non si tratta solo del centro. La seconda ragione per cui arrivare da queste parti è esplorare i luoghi circostanti. Questi sembrano quelli che potremmo vedere al cinema. In pochi chilometri si racchiudono da un lato le forme del Monte Amiata, dall’altro le dolci colline verdeggianti umbre e toscane. A pochi chilometri, ecco la Val d’Orcia da un lato e il Lago Trasimeno dall’altro.

E in effetti, sono molte le scene del cinema girate da queste parti. La piazza principale di Montepulciano fu protagonista di una nota scena di Twilight- New Moon, film molto apprezzato dai più giovani. Non molto lontano dalla cittadina, ecco i luoghi del Paziente inglese. A pochi chilometri di distanza, ma già in Val d’Orcia, ecco i Campi Elisi rappresentati dal celebre film Il Gladiatore.

Questo borgo gioiello incastonato tra Toscana e Umbria è la meta perfetta per ricaricare le pile in primavera

Non dimentichiamo poi la ragione enogastronomica, così come la possibilità di utilizzare Montepulciano come luogo di partenza per visitare molti posti splendidi. Nel giro di poco tempo, potremmo raggiungere Siena e Cortona in Toscana, Perugia, Orvieto e il Lago Trasimeno in Umbria. Montepulciano è celebre per i suoi vini, tra i quali non si può non citare il vino Nobile di Montepulciano. Una delle più divertenti manifestazioni che si svolgono qui negli ultimi anni unisce proprio la contemplazione della natura a quella del vino. Si chiama “Calici sotto le stelle” e permette di guardare le stelle cadenti nel corso delle notti di San Lorenzo con un bicchiere di vino in mano.

Lettura consigliata

Eletti da poco tra i borghi più belli d’Italia, sono perfetti per una fuga primaverile in meno di un giorno

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te