Questi sformatini di polenta stupiranno tutti a tavola

La polenta è una grande protagonista degli inverni italiani. Diffusa principalmente nella zona nord e centrale, è celebrata in moltissime ricette, sia dolci che salate. Ma questi sformatini di polenta stupiranno tutti a tavola per la loro bontà e semplicità. Si possono preparare con largo anticipo e possono essere serviti sia tiepidi che caldi, a seconda del gusto dei commensali.

Sono una buona idea per consumare la polenta in eccesso o avanzata da un pranzo o una cena particolare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Volendo, si può sostituire la ricotta con un formaggio più cremoso e con una pasta filante diversa da quella della ricotta.

Ingredienti

  • 250 gr di farina di mais;
  • 200 gr di ricotta;
  • 2 cucchiai di farina;
  • 1 mazzetto di maggiorana;
  • pangrattato;
  • olio d’oliva;
  • sale.

Questi sformatini di polenta stupiranno tutti a tavola

Per prima cosa, prepariamo la pentola per cucinare la nostra polenta. Portiamo una pentola molto grande e piena di acqua salata sul fuoco e aspettiamo che raggiunga il punto di ebollizione.

Per fare questa polenta ci serve almeno un litro di acqua già salata.

Quando l’acqua bolle, a pioggia, versiamo la farina di polenta e, con l’aiuto di una frusta, cuociamo la nostra polenta ed evitiamo di far formare grumi. La cottura della polenta è di circa 30-45 minuti, a meno che non si prepara una polenta istantanea che ci mette circa dieci minuti per cuocere.

Una volta che la nostra polenta è cotta, togliamola dal fuoco e lasciamola raffreddare.

Sbricioliamo la ricotta e tostiamo i due cucchiai di farina in una padella bassa. Aggiungiamo quindi alla nostra polenta la ricotta e la farina tostata. Aggiungiamo anche la maggiorana ridotta a pezzettini e aggiungiamo un pizzico di sale.
Ungiamo una pirofila con dell’olio e ricopriamola di pangrattato. Livelliamo bene la polenta, dovremmo ottenere una lastra non più alta di 3 cm.

Inforniamo a 180° per 30 minuti e lasciamo grigliare la polenta. Serviamo ben calda con delle gocce d’olio casareccio.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te