Questi fortunati studenti riceveranno 100 euro per questi viaggi studio

Ci avviamo verso una società in cui si cercherà in tutti i modi di tagliare le emissioni di CO2. La tutela dell’ambiente, e quindi l’impatto sul clima, saranno sempre più alla base di iniziative come quella adottata dall’Università di Pavia.

Il riferimento è al bando che assegna finanziamenti per viaggi sostenibili all’estero a favore di alcuni suoi iscritti.

Illustriamone i dettagli, dunque questi fortunati studenti riceveranno 100 euro per questi viaggi studio.

Il progetto Transit

Già dalla denominazione del bando, Transit (susTainable tRAvels for uNipv International mobiliTy), si comprendono le finalità perseguite dal’Ateneo lombardo. Ossia garantire e sostenere la mobilità internazionale dei suoi studenti con gli obiettivi UE di sostenibilità e di riduzione dell’impatto ambientale.

Il bando finanzia infatti i viaggi sostenibili di alcuni candidati, selezionati sulla base di precisi requisiti. In particolare, possono candidarsi gli studenti del primo, secondo e terzo ciclo assegnatari di un periodo di mobilità internazionale nell’A.A. 2021/2022.

E cioè a uno dei seguenti bandi: Erasmus Studio, Erasmus International Credit Mobility for Traineeship in Digital Skills, Erasmus Traineeship e Coimbra Group SEN.

Al riguardo, questo potrebbe essere il miglior percorso scolastico che conduce spesso a carriera, lavoro e successo.

Ecco come ricevere 100 euro per i viaggi studio

I candidati selezionati riceveranno (una sola volta) un rimborso forfettario pari a 100 euro, a integrazione delle loro spese di viaggio. Quest’ultime devono essere legate alla scelta di un mezzo di trasporto tra il treno o il bus. Ed impiegati per raggiungere la destinazione assegnata, ossia l’Ateneo o l’Ente ospitante di destinazione.

L’Ateneo pavese ha previsto due distinte finestre temporali per la presentazione della domanda.

Chi intende avviare il proprio periodo di mobilità entro il 31 dicembre, può inoltrare domanda tra l’8 e il 22 luglio. Chi invece opta per il periodo di mobilità dal 1° gennaio ’22 potrà inoltrare domanda dall’1 al 30 novembre.

Dunque, questi fortunati studenti riceveranno 100 euro per questi viaggi studio

Gli studenti selezionati ai programmi di mobilità potranno avanzare domanda al sostegno dei 100 euro attraverso il form indicato nel bando.

Gli studenti assegnatari di questo aiuto economico dovranno presentare anche le ricevute di pagamento dei titoli di viaggio. Queste prove andranno inoltrate alla U.O.C. Mobilità Internazionale, che farà i controlli del caso e procederà al rimborso.

È inoltre possibile che i fondi stanziati non siano sufficienti per soddisfare tutte le domande. In quel caso le risorse verranno ripartite tra le graduatorie dei bandi, in proporzione al numero di candidati di ogni graduatoria rispetto ai candidati totali.

I 100 euro di contributo sono legati al periodo di mobilità assegnato. Un’eventuale rinuncia al proprio periodo di mobilità fa venire meno il diritto a ricevere il contributo.

La pubblicazione delle graduatorie iniziali e relativi aggiornamenti successivi verrà notificata per email ai candidati interessati.

Approfondimento

Laureati ricercatissimi per i quali è più facile trovare lavoro da nord a sud dell’Italia.

Consigliati per te