Questi fiori molto scenografici e dai colori brillanti non richiedono nessuna cura e renderanno il giardino lussureggiante

Giugno è il mese in cui riprendere i lavori in giardino. Del resto, con il bel tempo aumenta la voglia di godere gli spazi esterni, vivere il fresco delle belle serate o il calore del sole pomeridiano. La fatica è tanta, così come le cose a cui pensare: dal potare le piante al liberare il giardino dalle erbacce, dal concimare all’irrigare. Un giardino in cui ricreare un’atmosfera magica e rilassata.

Questi fiori molto scenografici e dai colori brillanti non richiedono nessuna cura e renderanno il giardino lussureggiante

Un elemento molto scenografico che può contribuire a rendere il giardino davvero speciale è la bordura, una specie di anticamera dell’aiuola. Con le bordure si possono delimitare un prato, un laghetto artificiale, impreziosire l’ingresso o decorare la base di un muro di ingresso. Generalmente la scelta delle piante e fiori da piantare come bordura è dettata dal proprio buongusto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ma molto spesso, lasciandoci guidare unicamente dall’estetica dimentichiamo la funzionalità. Capita così, di coltivare fiori bellissimi ma molto delicati o che necessitano delle nostre costanti cure. E di ritrovare questi fiori, alla nostra prima assenza, seccati. Il consiglio degli Esperti di ProiezionidiBorsa è di scegliere delle specie resistenti, capaci di non morire in assenza di acqua. Le piante ideali per avere una bordura sempre perfetta sono quelle che si auto-seminano, capaci cioè, anno dopo anno, di riempire gli spazi senza alcun nostro intervento. Queste piante, con il tempo, risulteranno resistenti, sempre rigogliose e folte e quindi anche economiche.

Centranthus Ruber

Il primo è il Centranthus Ruber, anche conosciuto come valeriana rossa o lattarola. Si tratta di un’erbacea perenne, molto resistente, che forma cespi che possono raggiungere anche i 90 cm di altezza. Il suo fiore, dal colore rosa acceso e brillante, riempirà di luce il giardino da primavera inoltrata.

Phlox

La Phlox si caratterizza per i suoi fiori a forma di stella color lilla o rosa che fioriscono già dalla primavera. La Phlox cresce bene anche nei giardini rocciosi e ha il vantaggio di riempire di colore le aiuole sia nelle varietà striscianti che in quelle erette.

Centranthus Ruber e Phlox: il nostro consiglio è di scegliere questi fiori molto scenografici e dai colori brillanti che non richiedono nessuna cura e renderanno il giardino lussureggiante.

Approfondimento

Mai più giardini tristi e bui con questi sistemi di illuminazione che creano un’atmosfera magica senza spendere una fortuna.

Consigliati per te