Quest’estate possiamo divertirci visitando questi due posti insoliti e poco conosciuti che rendono Milano un posto veramente magico e particolare da visitare

Milano, città della moda e delle aziende, polmone economico dell’Italia e base di due delle squadre più famose al Mondo. Per il turista appena arrivato, magari abituato ai fasti di Roma, è facile pensare che siano pochi i posti da vedere nella città meneghina. Eppure quest’ultima nasconde delle piccole gemme che veramente in pochi conoscono.

Ecco perché quest’estate possiamo divertirci visitando questi due posti insoliti e poco conosciuti che rendono Milano un posto veramente magico e particolare da visitare. Scopriamo subito a cosa ci riferiamo.

Quest’estate possiamo divertirci visitando questi due posti insoliti e poco conosciuti che rendono Milano un posto veramente magico e veramente particolare da visitare

Un luogo veramente magico da visitare

Come ogni abitante del capoluogo lombardo sa bene, Milano nasconde mille sorprese. Dietro le sue mura ordinate e a volte severe si nascondono, infatti, dei piccoli tesori che solamente i più appassionati conoscono.

Tra questi non ci si può perdere la chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, chiamata affettuosamente dagli abitanti “la cappella Sistina di Milano”.

Si tratta di una piccola chiesa nascosta in mezzo agli edifici di Corso Magenta, con nulla in particolare che possa attirare un visitatore, almeno dall’esterno.

Appena varcata la soglia della chiesa ci si trova però davanti ad un tripudio di colori, incarnati da affreschi risalenti al 1500 circa. Uno spettacolo indimenticabile che farà veramente spalancare gli occhi.

Giardini della Guastalla

Nel caso si passeggiasse invece nei dintorni dell’Università Statale di Milano non ci può perdere una visita ai Giardini della Guastalla. Questi antichi e bellissimi giardini permettono infatti di godersi di un momento di tranquillità, lontani dal caos della città. Imperdibile una passeggiata intorno alla peschiera, di stile barocco e risalente al 1600 circa. Allo stesso modo vale la pena dare uno sguardo alle statue di terracotta che abbelliscono questo piccolo angolo di tranquillità.

Approfondimento

Quest’estate dobbiamo assolutamente visitare questo antico e stupendo borgo a strapiombo sul mare che ci ruberà il cuore

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te