Queste imprese di Lombardia e Veneto possono chiedere contributi a fondo perduto fino a 10.000 euro

Continua la presentazione, ad opera della Redazione di ProiezionidiBorsa, dei bandi regionali attivi e rivolti alle aziende. Oltre ai Bonus e ai pagamenti INPS (qui al link presentiamo tutti quelli in arrivo a dicembre) ci sono anche aiuti e contributi rivolti alle realtà imprenditoriali. 

In questa sede esporremo un bando della Regione Lombardia e uno della Regione Veneto. Anticipiamo solo che queste imprese di Lombardia e Veneto possono chiedere contributi a fondo perduto fino a 10.000 euro. 

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Il fondo “Nuova Impresa” in Lombardia

Dal 1° dicembre e fino ad esaurimento risorse, e comunque entro il 20 dicembre, in Lombardia sono disponibili 11,7 milioni di euro a fondo perduto. Si tratta del bando “Nuova Impresa”, volta a sostenere le micro, piccole e medie imprese (MPMI) del territorio. Più precisamente deve trattarsi di MPMI che hanno aperto una nuova attività (sede legale e operativa) dopo il 26 luglio scorso. 

Le giovani aziende devono operare nel campo dell’artigianato, del commercio, del terziario e manifatturiero. 

Per fugare ogni dubbio al riguardo, è sufficiente vedere se il proprio codice ATECO primario rientra tra quelli indicati nell’Appendice 1 di cui al bando. Inoltre possono accedere al contributo le nuove imprese iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche della Regione.

Importo del contributo e come partecipare al bando

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto fino a un massimo del 50% della spesa ritenuta ammissibile. Quest’ultima dovrà essere pari ad almeno 5mila euro e comunque nel limite massimo di 10.000 euro per singola impresa. 

Si reputano ammissibili le spese legate all’avvio dell’impresa. Troviamo gli oneri notarili e quelli del professionista che cura l’avvio dell’attività, i costi dei beni strumentali (macchinari, arredi, attrezzature, etc). Infine le spese di dotazione hardware e software dell’azienda e i canoni e le spese di comunicazione. 

Le spese ammissibili devono essere state sostenute dopo il 26 luglio 2021 ed entro la data di inoltro della domanda.

Le richieste di contributo andranno inoltrate attraverso il sito “webtelemaco.infocamere.it” fino alle ore 12.00 del prossimo 20 dicembre.

Le risorse saranno assegnate con procedura “a sportello”, secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta, fino a esaurimento risorse. 

Queste imprese di Lombardia e Veneto possono chiedere contributi a fondo perduto fino a 10.000 euro 

Un secondo bando riguarda la vicina regione Veneto, che ha attivato altri bandi ristori, attivi fino al 15 dicembre. Si tratta di misure rivolte alle aziende legate al mondo dei matrimoni e degli eventi privati, parchi e bus turistici.

Invece la Delibera della Giunta regionale n. 1588/2021 ha stanziato 3 milioni di euro di contributi a fondo perduto per i maestri vetrai di Murano. Il bando ristora il rialzo esagerato del costo del gas naturale, passato da 20 centesimi al metro cubo di settembre agli attuali 0,90 euro.    

Il contributo è pari al prodotto tra consumi effettivi su base mensile e il differenziale tra il prezzo del gas nel periodo 1° ottobre 2021-30 giugno 2022 e un prezzo convenzionale fissato a 0,25 euro/mq. Possono accedere al contributo le imprese del vetro artistico di prima lavorazione, con codice ATECO 2007 23.1 e/o relativi sottocodici.

La lettera d) del DGR illustra nel dettaglio tutti i requisiti che l’azienda richiedente deve rispettare. Infine ricordiamo che il contributo è concesso da Veneto Sviluppo SpA e che le domande si possono presentare continuativamente.

Approfondimento

Altro che IMU e TARI, la mazzata di Natale arriverà sul conto corrente e farà male.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te