Queste cinque cose in lavatrice lasciano tutti a bocca aperta

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Pulire, smacchiare e ammorbidire sono le azioni che solitamente richiediamo alla nostra lavatrice. Ma possiamo farlo senza usare i soliti detersivi e ammorbidenti? Certamente sì.

Ecco i consigli giusti e una piccola guida a cura della redazione Casa e Giardino di ProiezionidiBorsa.

 Una vecchia spugna da bagno nel cestello

Queste cinque cose in lavatrice lasciano tutti a bocca aperta, ecco la prima. Chiunque possiede un cane, ha una missione impossibile da compiere ad ogni bucato. Far sparire i peli dell’amato bene dai propri vestiti.

Basta mettere una vecchia spugna naturale che usiamo per il bagno o la doccia nel cestello della lavatrice. Sembrerà una magia vedere i peli sparire dagli abiti.

La spugna, infatti, li raccoglie tutti in un colpo solo. Possiamo ottenere lo stesso risultato anche lavando la coperta del cane in lavatrice. Ma ricordiamoci di usare due cucchiai del suo shampoo, in vaschetta, invece dei nostri detersivi. E di far fare un giro con sola acqua e aceto alla lavatrice, dopo il bucato dei pet.

Un’aspirina per togliere tutte le macchie

Queste cinque cose in lavatrice lasciano tutti a bocca aperta. Chi ha lasciato il solito calzino rosso dentro una lavata di lenzuoli o di asciugamani bianchi, assiste costernato alla sciagura. Quella del bucato diventato tutto rosa: ma non di un rosa omogeneo, bensì a chiazze.

Mettere nel cestello un’aspirina (facciamo anche un paio) prima di rifare il lavaggio riparatore, è la soluzione ideale per rimediare al disastro.

Se si lavano le tende in lavatrice, basta mettere un cucchiaio abbondante di zucchero nella vaschetta dell’ammorbidente. Appena finito il lavaggio, si rimettono le tende a posto sul binario, senza stirarle. Sarà lo zucchero a fornire il tono necessario.

Tre palle da tennis e un piumone

In pieno lockdown, il viaggio verso una lavanderia o un centro commerciale per il lavaggio di un piumone matrimoniale, diventa un’impresa. Per lavarlo ad acqua nella propria lavatrice senza danni, occorre mettere tre palle da tennis nel cestello. Solo così potremmo ritrovarlo soffice alla fine del ciclo di lavaggio.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te