Quest’alimento che spesso evitiamo rafforza cuore e sistema immunitario con eserciti di anticorpi

Se c’è un alimento che a molti proprio non va giù quello è l’aglio. Chiunque si è impegnato almeno una volta a ricercare lo spicchio d’aglio sparso nella padella per non rischiare che ci finisse sotto i denti. A causa del suo forte odore e ancor più forte sapore, l’aglio è considerato spesso il nemico numero dell’alito. Per molti è anche considerato causa di sudorazione eccessiva e difficile da digerire. La realtà, però, è che l’aglio è talmente ricco di qualità e benefici che può essere considerato a tutti gli effetti un super food.  Quest’alimento che spesso evitiamo rafforza cuore e sistema immunitario con eserciti di anticorpi che lo rendono un alleato naturale indispensabile per la nostra salute. Queste incredibili proprietà antibatteriche sono dovute all’allicina, i cui effetti benefici furono notati per la prima volta da Louis Pasteur già nel 1858. L’allicina annulla l’azione batterica e regolarizza innumerevoli funzioni biologiche.

Il più sottovalutato dei super food

 Erroneamente considerato un alimento povero, il comunissimo aglio è una fonte preziosissima di nutrienti per il nostro organismo. In verità, quest’alimento che spesso evitiamo rafforza cuore e sistema immunitario con eserciti di anticorpi. Come anticipato, gran parte dei meriti va data all’allicina. Ma l’aglio contiene altre sostanze importanti, come garlicina, calcio, iodio, fosforo, magnesio, ferro e vitamine A e B. Inoltre contiene alcaloidi che, abbassando la glicemia e pulendo i vasi sanguigni da trigliceridi e colesterolo, contrastano il diabete. L’aglio è anche un regolatore della pressione arteriosa. Per questo, l’aglio è uno dei migliori amici del cuore, scongiurando trombosi e sclerosi delle arterie.

Il miglior antibatterico che c’è

Ma l’effetto più notevole del consumo costante di aglio è quello di un innalzamento delle barriere immunitarie. L’aglio è il miglior antibiotico naturale che c’è. Contrariamente a quanto molti pensano, regola la flora batterica aiutando la digestione e curando meteorismo e diarrea. Studi hanno evidenziato che l’aglio ha un’azione attiva contro l’Helycobacter Pylori, il batterio spesso causa di ulcere e cancro allo stomaco. Morale: arricchire la nostra dieta con l’aglio è di assoluta importanza. Forse, la prossima volta, non lo cercheremo nella pentola per scartarlo, ma per mangiarlo.

Approfondimento

Pochi sanno che questa pianta aromatica pulisce i vasi sanguigni e controlla il diabete

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te