Questa zuppa leggera e semplice da preparare è un vero concentrato di benessere e di gusto

Per far fronte ai primi freddi e prevenire i malanni di stagione bisogna fare il pieno di verdure ricche di importanti sostanze nutritive. Sicuramente le zuppe sono un ottimo modo per consumarle: sono calde, golose, fatte di pochi ingredienti, spesso anche economiche. Tra le tante ricette, questa zuppa leggera e semplice da preparare è un vero concentrato di benessere e gusto, grazie alla zucca, ai cavoletti di Bruxelles e alle mandorle.

I benefici degli ingredienti

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

La zucca ha un elevato potere antiossidante, rallenta l’invecchiamento cellulare ed è un elisir naturale di bellezza, soprattutto per la pelle e per gli occhi. È, infatti, ricca di vitamina A, vitamina E, vitamine del gruppo B. Contiene anche calcio, fosforo e magnesio per la salute delle ossa ed è fonte di triptofano che combatte ansia e insonnia.

I cavoletti di Bruxelles sono anch’essi ricchi di antiossidanti, di vitamina A, K e alcune del gruppo B. Sono remineralizzanti, stimolanti dell’attività cerebrale, in quanto aiutano la concentrazione e sono utili per chi soffre di anemia.

Le mandorle sono invece ricche di minerali, infatti ne bastano poche per far bene al cuore, alla mente e ai muscoli.

Questa zuppa leggera e semplice da preparare è un vero concentrato di benessere e di gusto

Questa ricetta è inedita, alternativa e sfiziosa grazie alla croccantezza delle mandorle e al loro caratteristico sapore leggermente amarognolo.

Ingredienti per due persone:

  • 350 g di cavolini di Bruxelles già puliti
  • 250 g di zucca
  • 1 cipolla
  • 40 g di mandorle
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento

Lavare i cavolini di Bruxelles, eliminare il gambo e le foglie esterne più dure, poi dividerli a metà.

Affettare la cipolla e farla imbiondire nell’olio extravergine d’oliva, poi aggiungere i cavolini di Bruxelles, salarli e lasciarli cuocere per 3 o 4 minuti, girandoli di continuo.

Nel frattempo tagliare a dadini la zucca e aggiungerla al resto degli ingredienti. Coprire le verdure a filo con acqua bollente e aggiungere sale e pepe.

Cuocere fino a quando le verdure saranno morbide, ma ancora intere.

In attesa della cottura, in una padella tostare le mandorle, che verranno usate per accompagnare la zuppa ancora calda.

Un ultimo consiglio: il modo più semplice per eliminare il tanto odiato odore dei cavoletti è quello di mettere sopra la pentola una tazzina piena d’aceto, quest’ultimo evaporando contrasta l’odore diffondendo il suo caratteristico aroma.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te