Questa spezia deliziosa ricca di vitamina C ed E potrebbe combattere colesterolo e glicemia

Molto spesso quando ci mettiamo a dieta abbiamo dei problemi a rassegnarci a mangiare del cibo triste e privo di sapore. Per fortuna possiamo ovviare a questa situazione facilmente optando per marinature o aromi che renderanno i nostri piatti deliziosi, ma senza appesantirli. Però non tutti sanno che questi fanno anche parecchio bene: per questo oggi facciamo un esempio in merito. Infatti questa spezia deliziosa ricca di vitamina C ed E potrebbe combattere colesterolo e glicemia. Vediamo insieme come possiamo inserirla all’interno del nostro regime alimentare e delle nostre preparazioni culinarie.

Questa spezia deliziosa ricca di vitamina C ed E potrebbe combattere colesterolo e glicemia

Stiamo parlando dell’origano. Una delle varietà nostrane più famose è quello di Pantelleria, un piccolo paradiso del Mar Mediterraneo. Infatti questa isola al largo della Sicilia è una delle più belle d’Italia ed è famosa per il suo mare cristallino e per le sue spiagge da mille e una notte. Sull’isola infatti si può assistere ad una fioritura capillare che avviene fra giugno e settembre, ma può essere conservato nella sua forma esiccata per tutto l’anno.

L’origano viene impiegato in diversi tipi di preparazione. Ad esempio questo delizioso contorno siciliano è un piatto completo perfetto per un pranzo o per una cena light senza rinunciare a gusto e golosità. Infatti questa spezia riesce a dare sapidità e particolarità a un piatto, senza però aggiungere inutili calorie. Inoltre presenta diversi tipi di proprietà. Passiamole insieme in rassegna.

I benefici e le possibili controindicazioni di questa delizia

Prima di tutto l’origano porta a un’ottima regolarità intestinale a causa del suo buon contenuto di fibre. Poi favorisce l’assorbimento del colesterolo e degli zuccheri nel sangue, aiutando così a prevenire dei fenomeni come l’ipercolesterolemia e l’ipoglicemia. Inoltre possiede anche delle ottime qualità di natura antinfiammatoria. Inoltre è ricco di vitamine, specialmente la E e la C. La prima è utile per la sua azione antiossidante e per questo potrebbe aiutare a contrastare il fumo delle sigarette e l’inquinamento proveniente dall’ambiente esterno. Invece la seconda è molto utile per innalzare le difese immunitarie e per ridurre la durata degli episodi di tipo influenzale. Infine aiuterebbe a proteggere denti e ossa grazie alla sua elevata percentuale di calcio. Ugualmente il potassio potrebbe contribuire al buon funzionamento del sistema cardiovascolare. Comunque consigliamo sempre di confrontarsi con un medico prima di utilizzare l’origano su base giornaliera.

Approfondimento

Un pieno di vitamina C e potassio con questo frutto invernale che potrebbe aiutare contro i calcoli renali

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te