Questa spezia da sola è davvero capace di cambiare il gusto del nostro piatto, ma chi soffre di queste infiammazioni deve starne lontano

Il pepe è da sempre considerata la spezia in grado di fare la differenza a tavola. Ci sono popolazioni che utilizzano il pepe non solo per speziare il piatto, ma anche per nascondere eventuali cattivi gusti. Infatti, questa spezia è talmente intensa da riuscire a cancellare persino il gusto della carne andata a male. Ecco perché questa spezia da sola è davvero capace di cambiare il gusto del nostro piatto, ma chi soffre di queste infiammazioni devi starne lontano. Molti “golosi”, infatti sottovalutano le sue controindicazioni e finiscono col patire e non poco.

Chi non deve assolutamente utilizzare il pepe

Questa spezia da sola è davvero capace di cambiare il gusto del nostro piatto, ma chi soffre di queste infiammazioni deve starne lontano:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • chi soffre di emorroidi;
  • chi soffre di cistite;
  • coloro che hanno problemi di reflusso gastroesofageo;
  • chi soffre di ulcera, gastrite e ipersensibilità intestinale.

E, preferibilmente sarebbe meglio evitarlo anche da parte delle donne in gravidanza e in allattamento.

Molta attenzione a chi usa questi farmaci

Ma, se nei casi sopra citati, il pepe è in grado di farci soffrire, senza però eccessivi rischi per la nostra salute, diverso è il discorso con i farmaci. La sostanza contenuta nel pepe, l’alcaloide piperidina, può infatti rivelarsi un’arma a doppio taglio per chi assume farmaci contro l’ipertensione. Cosa accade a unire questa sostanza ai farmaci di cui stiamo parlando? Accade che aumentano i livelli attivi della medicina stessa, rischiando di mettere seriamente a rischio la salute del paziente. Anche, ad esempio, chi soffre di asma, deve stare molto attento, non solo all’inalazione del pepe, ma anche appunto al suo incontro con i principi della medicina.

Non bisogna comunque abusarne

In ogni caso, anche se non soffriamo dei sintomi di cui sopra e non utilizziamo le medicine sopracitate, ricordiamoci di non abusare del pepe. Limitiamoci a usarlo con moderazione in cucina, ricordandoci anche che il pepe è una spezia dal discreto apporto calorico. In ogni 100 grammi, infatti, ci sono 250 kcal.

Approfondimento

Ecco un succulento ma salutare contorno che sarà perfetto in abbinamento ai nostri piatti di pesce ma anche di carne

Consigliati per te