Questa pianta grassa stupirà tutti per le sue foglie che sembrano lunghi capelli ricci mossi dal vento

Il giardinaggio sta ormai conquistando sempre più affezionati. Però, un caposaldo di questo campo sono sicuramente le piante grasse. Perfette per chi non ha il pollice verde, per chi ha poco tempo o semplicemente per chi ne apprezza le forme originali. Gli effetti ce ne sono diverse che riescono davvero a catturare la nostra immaginazione e il nostro sguardo. Questa pianta grassa ad esempio stupirà davvero tutti per le sue foglie che sembrano lunghi capelli ricci mossi dal vento.

Un aspetto davvero insolito

Questa pianta è diventata piuttosto popolare online. Gli appassionati di piante grasse poi non potranno non conoscerla. Questo è dovuto proprio al suo aspetto tutto particolare. Si tratta di una pianta che può crescere sino a 20 cm grazie alle sue foglie allungate. Queste salgono tutte verso l’alto creando delle onde e dei riccioli proprio come se fossero dei capelli catturati dal vento. Nonostante questo, rimangono rigide al loro posto sfoggiando un bel verde brillante. Ora capiamo perché questa pianta grassa stupirà tutti per le sue foglie che sembrano lunghi capelli ricci mossi dal vento.

Come si chiama questa pianta e dove trovarla

Questa curiosa piantina si chiama Trachyandra Tortilis. Si tratta di una pianta piuttosto rara e generalmente difficile da trovare dai classici rivenditori. Dobbiamo rivolgerci a quei fiorai che si occupano di prodotti di nicchia. Altrimenti possiamo acquistare l’intera piantina o i semi online. Chiaramente, la seconda opzione ci costringerà ad aspettare che la piantina cresca ma sarà anche più economica.

Cure per la Trachyandra Tortilis

Questa piantina è originaria del Sudafrica e quindi apprezza particolarmente la luce. Nonostante ciò, gli esperti consigliano di coltivarla dentro le mura domestiche. Questo è dovuto soprattutto al fatto che la Trachyandra Tortilis non sopporta il freddo. Facciamo anche attenzione a come la innaffiamo. Dobbiamo farlo soprattutto durante i mesi più caldi e possiamo evitare di innaffiarla quasi del tutto durante i mesi invernali. In ogni caso il terreno dovrà essere completamente asciutto prima di innaffiare di nuovo. A proposito di terreno, questo dovrebbe essere sabbioso e non troppo ricco.

Ci sono altre piantine altrettanto curiose. Ad esempio, noi abbiamo già parlato di una piantina grassa con l’adorabile forma di coniglietto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te