Questa dieta per perdere peso velocemente è ricca di proteine, vitamine e sali minerali e non fa soffrire la fame

L’estate è alle porte con le sue promesse di vacanze, mare e tanto divertimento. È il momento migliore anche per perdere peso. Il tempo passato all’aria aperta, le lunghe passeggiate e l’alimentazione più leggera ci aiutano sicuramente. Proviamo a dimagrire mangiando pesce. Una dieta ad alto contenuto di proteine, vitamine e sali minerali e con pochissime calorie. Cibi altamente digeribili che non ci impegnano troppo in cucina. Le cotture in umido o alla griglia sono sicuramente da preferire. Facili e veloci, esaltano il sapore degli alimenti e non aggiungono calorie. Questa dieta per perdere peso è un toccasana per la salute.

Un alimento povero di calorie

Il pesce è considerato un cibo amico della salute e gli studi scientifici confermano questa teoria. È ricco di preziosi nutrienti, di proteine, vitamine e sali minerali. Ma soprattutto dei grassi omega 3, definiti grassi buoni, in grado di prevenire malattie cardiovascolari e ictus. Aiuterebbero anche a ridurre i livelli di trigliceridi e ad equilibrare la pressione. Per questa ragione se ne raccomandano almeno due porzioni alla settimana.

Diamo ampio spazio a questo alimento, che è anche povero di calorie. Mentre dimagriremo la nostra pelle diventerà più elastica e più luminosa. Invecchieremo più lentamente per l’azione degli antiossidanti che contrastano i radicali liberi. Inoltre il pesce risulterebbe più digeribile della carne perché ha una minore quantità di tessuto connettivo.

Come scegliere il pesce? Innanzitutto dovremmo preferire quello locale, il pescato del Mediterraneo, preferibilmente di piccola taglia. I pesci di grandi dimensioni sono infatti maggiormente contaminati dal mercurio e dai metalli pesanti. Queste sostanze si accumulano nell’organismo e possono essere pericolose per lo sviluppo neurologico.

Questa dieta per perdere peso velocemente è ricca di proteine, vitamine e sali minerali e non fa soffrire la fame

Una dieta pescetariana prevede anche il consumo di frutta e verdura, cereali e legumi. Le verdure dovrebbero costituire il 50% degli alimenti previsti dalla dieta, il pesce il 25%, mentre il restante 25% dovrebbe prevedere cereali integrali. Nessuna limitazione è prevista per la frutta.

Il pesce fresco è da preferire a quello surgelato perché più ricco di nutrienti.  I nutrizionisti raccomandano pesci d’acqua dolce come la trota, pesci di mare e crostacei come ostriche e vongole. Anche il pesce azzurro rappresenta una buona opzione. Le specie più conosciute sono le alici, lo sgombro e le aringhe.

La percentuale di grassi presenti nel pesce può variare dallo 0,5% al 27%. Tra i pesci con più alto contenuto di grassi abbiamo il tonno, le aringhe, le anguille e lo sgombro. Tra quelli a basso contenuto di grassi ci sono il merluzzo, il nasello, la spigola, l’acciuga e la sogliola. Per una dieta, sono quelli da preferire.

Approfondimento

Per dimagrire senza dieta ed eliminare l’odiata pancia sono questi i cibi consigliati dagli esperti che non fanno ingrassare ma saziano

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te