Questa delizia poco conosciuta è una ricetta tipica della Sardegna che stupirà tutti i commensali

Spesso quando stiamo cucinando sottovalutiamo le ricette semplici e genuine. Questo avviene soprattutto quando attendiamo degli ospiti in casa. Spesso infatti cadiamo nell’errore di stressarci e di portare in tavola dei piatti poco rodati che ci provocano stress e malumore, aumentando la nostra ansia da prestazione. Per questo motivo oggi vogliamo dare un consiglio semplice ma di impatto. Ecco, infatti, una preparazione molto particolare che ci richiederà però solo una manciata di minuti e pochissimi ingredienti. Questa delizia poco conosciuta è una ricetta tipica della Sardegna che stupirà tutti i commensali. Vediamo insieme come preparare la cosiddetta “mazza frissa” tipica della zona della Gallura.

Gli ingredienti necessari

  • 70 grammi di semola fine (o anche farina di grano duro);
  • 500 millilitri di panna fresca;
  • 1 pizzico di sale fino;
  • miele sardo quanto basta (facoltativo).

Questa delizia poco conosciuta è una ricetta tipica della Sardegna che stupirà tutti i commensali

La preparazione di questa ricetta è estremamente semplice. Basta infatti prendere la panna fresca e versarla dentro ad una padella bassa. Bisogna poi metterla sui fornelli impostando la fiamma al minimo. Lasciare dunque andare il composto a fuoco dolce fino a che il liquido non comincia a bollire. A questo punto ci basterà inserire la semola nelle quantità indicate. In alternativa, se mancasse in dispensa, si potrebbe anche optare per la farina di grano duro. Aggiungere la polvere un pochino alla volta, mescolando il tutto a mano a mano. Lo strumento ideale per questa operazione è un cucchiaio da cucina, preferibilmente in legno. Mentre lo lavoriamo il tutto comincerà a prendere solidità e a diventare meno liquido. Incorporiamo quindi anche un pizzico di sale per conferire sapidità. Se si nota al suo interno una sostanza gialla non c’è da preoccuparsi: si tratta infatti di burro fuso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

A questo punto si può portare la nostra mazza frissa in tavola e consumarla subito. Essendo una preparazione molto versatile ci sono vari modi in cui si può servire. Questa crema può fungere da condimento se versata sugli gnocchi di patate. Se si aggiunge alla preparazione del formaggio fresco può invece diventare un secondo piatto filante e sostanzioso. Però se si vuole aggiungere un tocco di golosità noi consigliamo di cospargere tutta la sua superficie di abbondante miele.

Approfondimento

Ecco la semplicissima ricetta per preparare il buonissimo digestivo dal sapore dell’estate

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te