Questa crema che si prepara da sola fa impazzire gli inglesi all’ora del tè, ecco come gustarla anche noi

Tutti sanno che i maestri assoluti del tè pomeridiano sono senza dubbio gli inglesi. Ma cosa c’è di meglio per accompagnare una buona tazza di tè fumante che un bel piatto di dolci tradizionali? E per accompagnare i dolci, ovviamente ci vuole una crema.

La tipica crema inglese che delizia i sudditi di sua maestà all’ora del tè si chiama clotted cream, letteralmente ‘crema rappresa’. Ma non lasciamoci intimidire da questo nome così poco invitante. La clotted cream è in realtà una vera delizia, e per di più, è facilissima da preparare. Anzi, si prepara da sola.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Questa crema che si prepara da sola fa impazzire gli inglesi all’ora del tè, ecco come gustarla anche noi.

La clotted cream accompagna il tradizionale tè inglese

Ma che cos’è esattamente la clotted cream? Si tratta di una ricetta tipica del Devon e della Cornovaglia, regioni del sud-ovest dell’Inghilterra. È una crema dolce molto densa, dalla consistenza quasi di un formaggio spalmabile, che viene solitamente servita insieme ai tradizionali scones. Gli scones sono dolcetti simili alle brioche, che possono essere riempiti con marmellata, miele o, appunto, la tradizionale clotted cream.

Questa crema che si prepara da sola fa impazzire gli inglesi all’ora del tè, ecco come gustarla anche noi.

Basta mettere la panna in forno

Ma come si prepara la clotted cream? Semplicissimo: non occorre prepararla, si prepara da sola. Ecco il procedimento per gustarla anche noi. Acquistiamo al supermercato della panna da montare non pastorizzata, possibilmente con contenuto di grassi superiore al 35%.

Mettiamo la panna in un contenitore da forno basso e largo, in modo che la superficie sia estesa. Poi, inforniamo questo contenitore a circa 80º per almeno 8 ore. Sì, ci vuole tempo, ma ne varrà la pena. La crema si preparerà da sola. Trascorse 8 ore, estraiamo il contenitore, lasciamolo raffreddare, poi mettiamolo in frigo per altre 2 o 3 ore. A questo punto, possiamo raccogliere con un cucchiaio lo strato di crema densa sulla superficie, e avremo la nostra clotted cream, da servire all’ora del tè. Ecco anche qualche consiglio per evitare che il tè si raffreddi troppo in fretta e gustare la nostra clotted cream con calma

Consigliati per te