Questa crema buonissima e gustosa fatta con questo frutto siciliano profumatissimo che tutti conoscono, arricchirà la tavola a fine pasto

La Sicilia, terra di storia e cultura è anche conosciuta come terra degli agrumeti specialmente per la presenza di arance, limoni e mandarini.

Questi frutti con il loro profumo e il loro carico vitaminico sono tra i più amati e spesso sono presenti anche come piante ornamentali nelle nostre tavole. Inoltre, possono essere anche un’ottima base per piatti e dessert gustosi.

Questa crema buonissima e gustosa fatta con questo frutto siciliano profumatissimo che tutti conoscono, arricchirà la tavola a fine pasto.

Ci riferiamo alla crema di mandarino il cui sapore è perfetto per farcire dolci come torte, budini al cioccolato e tanti tipici dolci natalizi. Cosa serve per prepararla? Qui di seguito vedremo la ricetta per 8 persone.

Tempo di preparazione e ingredienti

Servono, 90 grammi di zucchero, 4 uova, 200 ml di succo di mandarini, 250 ml di latte, 45 grammi di farina, 1 scorza grattugiata e 1 cucchiaio di mandarinetto. Il tempo di preparazione è di circa 1 ora e quello di cottura è di 20 minuti.

Una volta presi gli ingredienti la prima cosa da fare è creare il succo di mandarini. È importante usare mandarini biologici succosi con la buccia sottile. Il massimo sarebbe se fossero quelli coltivati nell’orto o in vaso.

I primi passaggi per la preparazione della crema

Il primo passaggio è lavarli sotto il getto d’acqua e asciugarli con un canovaccio in stoffa pulito. Fatto ciò, si dovranno tagliare e spremere, versando il succo in un pentolino d’acciaio che sarà messo sul fuoco con una fiamma minima.

Una volta che il succo si è ridotto a 3 cucchiai si possono prendere le uova e separare gli albumi dai tuorli. Quest’ultimi si devono montare con lo zucchero per ottenere un composto cremoso e liscio.

Poi bisogna prendere i 250 ml di latte e portali in ebollizione insieme al succo di mandarini e la scorza grattugiata, si raccomanda di togliere la parte bianca dalla buccia. Fatto ciò, si può aggiungere la farina e la si setaccia mescolandola con la frusta in modo da evitare la formazione di grumi.

Nel mentre si può unire il latte continuando a mescolare, cuocendo la crema a fuoco moderato fino a che non si raggiunge la consistenza desiderata.

Gli ultimi passaggi e come servirla a tavola

A quel punto si può togliere la crema dal fuoco e la si lascia raffreddare mescolandola con un cucchiaio di legno. Una volta che la crema sarà fredda si può aggiungere il mandarinetto e mescolare ulteriormente.

Gli ultimi passaggi sono montare la panna a neve e aggiungerla alla crema facendo attenzione a mescolare delicatamente partendo dal basso verso l’alto.

Terminata questa operazione si potrà versare la nostra crema al mandarino in delle coppette pronte per essere servite a tavola. Ecco come questa crema buonissima e gustosa fatta con questo frutto siciliano profumatissimo che tutti conoscono, arricchirà la tavola a fine pasto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te