Questa carne costa pochissimo ma è buona come quella di lusso e diventa deliziosa cucinata così

Spesso ci priviamo di alcuni piaceri della tavola per il timore che quello che vogliamo mangiare non faccia per le nostre tasche. Talvolta questo è vero, ma solo se pensiamo ad alimenti più noti e inflazionati. Questo vale in particolar modo per i tagli pregiati di vitello ma soprattutto di manzo che non sempre rendono agevole l’acquisto.

Tuttavia, basta ampliare un po’ gli orizzonti per scoprire che si può mangiare divinamente anche spendendo poco.

Il taglio di carne che proponiamo oggi è delizioso ma costa circa 3 volte meno, a parità di peso, rispetto alla carne di manzo.

Piatti deliziosi per tutte le tasche

Stiamo parlando del filetto di maiale. Questa carne costa pochissimo con un prezzo medio intorno ai 10 euro al chilo e pertanto davvero economica.

Di seguito vedremo una ricetta per cuocerlo velocemente e renderlo un piatto degno di un ristorante. Per la preparazione del piatto gli ingredienti sono:

  • medaglioni di filetto di maiale;
  • rosmarino;
  • salvia;
  • timo;
  • aglio;
  • more;
  • lamponi;
  • burro;
  • vino rosso;
  • pangrattato.

Primo passo per ottenere una cottura della carne perfetta sarà quello di tirarla fuori dal frigo sufficientemente in anticipo. Questo consentirà alla carne di raggiungere la temperatura giusta evitando di rimanere cruda nel mezzo.

Quando i filetti saranno in temperatura non dovremo fare altro che avvolgerli con dello spago da cucina per fare in modo che mantengano la forma circolare. fatto questo dedichiamoci alle restanti preparazioni.

Questa carne costa pochissimo ma è buona come quella di lusso e diventa deliziosa cucinata così

Prendiamo metà delle erbe aromatiche e mettiamole in un mixer assieme a del pangrattato e frulliamo il tutto per ottenere una panatura profumatissima.

Fatto questo mettiamo i filetti su una padella antiaderente con poco olio e facciamoli ben tostare fin quando non saranno dorati su entrambi i lati. A questo punto aggiungeremo in padella anche l’aglio, il burro e le restanti erbe aromatiche e con l’aiuto di un cucchiaio irroriamo la carne.

Questo passaggio aiuterà la carne a rimanere idratata e decisamente più succulenta. Quando la carne sarà ben tostata rotoliamo i bordi nella panatura aromatica per poi mettere in forno a 200° per 7 minuti. Mentre il filetto termina la cottura, nella stessa padella dove abbiamo cotto il maiale aggiungiamo i frutti rossi e sfumiamo con del vino rosso.

Facciamo ritirare la sala a fuoco alto e, una volta pronta la carne, disponiamo su un piatto con la salsa di accompagnamento. Regoliamo di sale, una macinata di pepe portiamo in tavola il piatto ben caldo.

Lettura consigliata

Dimenticheremo lasagne, risotti e cannelloni perché per stupire gli invitati serve questo semplice primo piatto al forno

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te