Quattro errori da non fare quando indossiamo la mascherina 

Per quanto tempo ancora indosseremo le mascherine, non ci è dato sapere. Ma, sicuramente non ce ne libereremo tanto in fretta. Sono diventate ormai una parte di noi, come i vestiti, e, anzi, dobbiamo prestare molta attenzione a non dimenticarcele, viste le multe sempre più salate. Ci sono aziende di tutto il mondo, che, col business delle mascherine hanno fatto veramente i miliardi. Ne abbiamo la prova tangibile, andando a fare la spesa nei mercati rionali, dove compaiono addirittura dei banchi interi dedicati alle mascherine. Senza contare, che, da buoni italiani, ci stiamo sbizzarrendo anche con quelle multicolori delle squadre di calcio. Attenzione però a questi quattro errori da non fare quando indossiamo la mascherina, per non vanificarne l’efficacia.

La posizione perfetta sul naso

Quando la indossiamo, dobbiamo per prima cosa garantirci che la mascherina si appoggi realmente sulla radice del nostro naso. Non dobbiamo infatti permettere che possa filtrare e passare dell’aria lateralmente. Le migliori mascherine in commercio hanno una sagomatura tale da aderire e conformarsi al nostro naso. La missione fondamentale è praticamente quella di mettere al sicuro il nostro respiro, sigillando naso e bocca.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Attenzione a quelle di stoffa

Se non utilizziamo le mascherine monouso, ma quelle di stoffa, dobbiamo assicurarci di pulirle molto bene, lavandole in lavatrice o sterilizzandole con l’amuchina. Molto valido è anche il rimedio di approfittare della pasta che sta bollendo, lasciandovi sopra la mascherina per una decina di minuti. Attenzione, però, che non dovremmo utilizzarla umida o bagnata.

Quando entra in contatto con altri oggetti

Uno dei quattro errori da non fare quando indossiamo la mascherina è anche uno dei temi più dibattuti in assoluto. Se viene a contatto con qualche altra parte del nostro corpo, o tocca degli altri oggetti, è sicura al 100%? La risposta è molto semplice e sta in uno dei consigli della stessa OMS: cerchiamo di non tenere la mascherina appesa al collo o legarla al braccio. Infatti, un eventuale contatto con agenti contaminati, che potrebbero essere anche semplicemente i capelli o i vestiti, ne inficia la sicurezza. Ricordiamoci, se possibile, di non toccare mai la mascherina direttamente, ma di metterla e rimuoverla attraverso i suoi elastici.

Non coprire solamente la bocca

In questi ultimi giorni sembra che sia esplosa la polemica dovuta al fatto che, giustamente, le nostre forze dell’ordine stanno serrando maggiormente i controlli. Non dobbiamo protestare se ci riprendono perché copriamo soltanto la bocca. Se, lasciamo libero il naso, possiamo infettarci e infettare per mezzo delle narici. Pensiamo, infine, a quanto potrebbe rivelarsi pericoloso un semplice starnuto in libertà, in mezzo alla gente, con la possibilità di essere positivi al virus. Ecco i quattro errori da non fare quando indossiamo la mascherina per la salute nostra e del mondo intero.

Approfondimento

La mascherina è fondamentale per la nostra salute ma comporta secondo i medici anche questi rischi per pelle e bocca

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te