Quasi nessuno riesce a seguire e vincere questa sfida di salute mentale per 30 giorni

Prendersi cura della nostra salute mentale è un comportamento che ha una doppia azione. È risaputo, infatti, che stare bene dentro ha ripercussioni visibili anche sul nostro aspetto. Chiunque riesca a prendersi cura della propria salute mentale ne trae necessariamente benefici che lo fanno apparire immediatamente più raggiante, solare e armonico agli occhi degli altri.

Sappiamo bene, però, che prendersi cura della mente è un processo che comprende l’installazione di buone abitudine, spesso difficili da mantenere. Non si sa come mai, ma mantenere cattive abitudini è molto più semplice del mantenerne di sane, forse perché meno impegnative di queste ultime.

Ecco perché è quasi impossibile vincere questa sfida. Se vogliamo metterci in gioco per il nostro benessere, continuiamo a leggere.

Quasi nessuno riesce a seguire e vincere questa sfida di salute mentale per 30 giorni

Siamo partiti dal presupposto che seguire delle buone abitudini è già di per sé un’abitudine e spesso è anche complicato e impegnativo. I più pigri saranno sicuramente svantaggiati sotto questo punto di vista, ma è anche bene ricordare che una volta iniziato, è difficile rinunciare a quelle buone abitudini che realmente possono farci stare meglio.

Inoltre, avere buone abitudini è un qualcosa che investe tutte le sfere della vita di una persona ed è comprovato che possa avere benefici a lungo termine. Se vogliamo cimentarci in questo gioco da cui trarre benefici, anche se quasi nessuno riesce a seguire e vincere questa sfida di salute mentale per 30 giorni, vediamo cosa fare.

Le 30 abitudini da seguire

Non c’è un ordine da seguire, né si deve necessariamente seguire solo una di queste regole al giorno. Possiamo, infatti, applicarne più di una nello stesso giorno e magari riproporla per più giorni. Ben che vada, avremo acquisito un’abitudine sensazionale per concorrere al nostro benessere psicofisico. Vediamo quali sono queste abitudini:

  • cucinare il nostro piatto preferito;
  • indossare vestiti comodi o che ci facciano sentire a nostro agio;
  • fare delle belle e lunghe passeggiate rilassanti all’aria aperta;
  • cucinare dei biscotti per regalarli a qualcuno che amiamo;
  • lasciarsi distrarre da un bel film;
  • ascoltare le nostre canzoni preferite;
  • bere solamente acqua per un giorno, niente caffè, bevande gassate o alcolici;
  • passare una notte intera senza consultare il telefono prima di andare a dormire;
  • guardare un video divertente e distogliere la mente;
  • stabilire un mini obiettivo da conseguire;
  • fare una pausa dai social media (di un tempo da stabilire autonomamente);
  • provare una meditazione di 5 minuti e poi, aumentare il tempo nel corso delle sedute;
  • organizzare una serata di gioco con gli amici, i figli, i parenti o il partner;
  • praticare un po’ di tempo dedicandolo ad un hobby preferito;
  • dire di no a qualcosa o a qualcuno senza sensi di colpa;

Le ultime 15

  • Concedersi un buon caffè;
  • raggiungere un amico e improvvisare un’uscita;
  • andare a letto 30 minuti prima del solito;
  • dedicare 15 minuti per scrivere un mini riassunto della giornata;
  • riflettere su 5 cose belle che ci sono capitate nella giornata;
  • scrivere una lista delle cose da fare;
  • concedersi 20 minuti di spa fatta in casa, con cura del corpo, haircare e skincare;
  • fai un complimento a qualcuno;
  • guardare un’alba o un tramonto, da soli o in compagnia;
  • organizzare una videochiamata di gruppo in famiglia o con gli amici;
  • dedicarsi 10 minuti di tempo per riflettere a cosa dobbiamo fare oggi;
  • concedersi un piccolo premio per un obiettivo o un traguardo raggiunto;
  • prendersi del tempo per farsi belli e apprezzarsi allo specchio;
  • prendersi cura di una o più piantine;
  • dedicare un po’ di tempo a fare progetti futuri o a guardare vecchie foto ricordo.

Consigliati per te