Quasi nessuno penserebbe a questa idea geniale per riutilizzare le bucce di melone

Il melone è uno dei frutti più amati di questa stagione per il suo sapore così fresco e dolce.

È molto versatile visto che si adatta bene a piatti dolci ma anche salati. Inoltre fa davvero bene alla nostra salute visto che è ricco di acqua, vitamine e minerali utili al nostro benessere.

In natura esistono diverse varietà di melone ma la cosa che accomuna tutti le tipologie è il fatto che l’unica parte che si consuma è la polpa.

Solitamente, infatti, buttiamo le bucce visto che non avremmo idea di cosa farcene. La verità è che così facendo abbiamo sempre buttato via un ingrediente importantissimo. Possiamo riutilizzare le bucce di melone in mille modi, come abbiamo già visto qui, e di seguito scopriremo le due funzioni più convenienti.

Quasi nessuno penserebbe a questa idea geniale per riutilizzare le bucce di melone

Spesso tendiamo a buttare alcune parti di frutta e verdura che in realtà possono rivelarsi davvero utili. Infatti chi butta i noccioli delle ciliegie sta sbagliando di grosso perché valgono oro per questa importantissima funzione.

Tornando alle bucce del melone, forse in pochi sanno che questa parte, solitamente considerata uno scarto, in realtà è ottima per preparare un buonissimo digestivo. È una ricetta facile e davvero velocissima.

Solo 2 passaggi per una bevanda straordinaria

Dopo aver lavato accuratamente le bucce del melone per eliminare ogni impurità, tagliamole a fette molto sottili. Mettiamo i pezzi di buccia a macerare nell’alcol alimentare per circa 15 giorni, in un luogo asciutto e fresco.

Terminati i 15 giorni facciamo bollire 500 ml di acqua con 400 grammi di zucchero di canna, finché non avremo ottenuto uno sciroppo.

Uniamo lo sciroppo appena ottenuto alla soluzione con le bucce, quindi chiudiamo bene il contenitore e lasciamo decantare la bevanda per un mese circa.

Dopodiché potremo filtrare il liquore eliminando le bucce e lo conserveremo nel congelatore. È incredibile ma quasi nessuno penserebbe a questa idea geniale per riutilizzare le bucce di melone.

Compost fatto in casa

Le bucce di melone sono perfette anche per creare un compost casalingo molto nutriente ed efficace. Esattamente come gli altri scarti della cucina che vengono riutilizzati per nutrire le nostre piante, così anche il melone è perfetto per questa funzione.

Ricordiamo che altri scarti organici molto adatti per il compost sono i fondi di caffè, le bustine del thè, i gusci d’uovo e altri scarti vari di frutta e verdura.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te