Quasi nessuno conosce questi piccoli trucchetti per raccogliere il prezzemolo e farlo crescere rigoglioso

Il prezzemolo è una delle erbe aromatiche più apprezzare e utilizzate in cucina, grazie al suo profumo e aroma che si abbina a diversi piatti.

Questa pianta, inoltre, è molto semplice da coltivare sia in vaso che direttamente nel terreno.

Dobbiamo attendere circa novanta giorni di crescita prima di poter raccogliere un prezzemolo che sia pronto per essere gustato.

In questo articolo sveleremo che quasi nessuno conosce questi piccoli trucchetti per raccogliere il prezzemolo e farlo crescere rigoglioso.

Raccolta

Per raccogliere il prezzemolo dovremo attendere che gli steli abbiano circa tre o più diramazioni, ciò significa che la pianta inizia a essere matura.

Se invece noteremo che gli steli hanno solamente una o due diramazioni dovremmo lasciarlo ancora crescere.

Quando sarà pronto per essere raccolto, dovremo tagliare alla base e mai in cima alla pianta.

Questo perché stimolerà il prezzemolo a produrre maggiore quantità di steli, formando poco per volta un cespuglio sempre più folto e quindi un raccolto maggiore.

Dovremo iniziare a tagliare prima gli steli più esterni invece di quelli centrali ed interni alla pianta che così avrà più tempo per maturare.

Si può raccoglierlo continuamente, non serve attendere per raccoglierlo una volta sola, il prezzemolo cresce sempre e mantiene un bel colore fino al tardo autunno.

Durante l’inverno, se non lo copriamo, inevitabilmente morirà.

Dovremo prevenire raccogliendo il prezzemolo rimasto così che ricrescerà l’anno successivo.

Potremo mantenerlo in vita posizionandolo in un luogo protetto e caldo, assicurandoci che riceva a luce del sole quotidianamente, anche mettendolo accanto alla finestra.

Consigli

Il prezzemolo per crescere rigoglioso necessita di acqua e di un terriccio costantemente umido.

Attenzione ai ristagni perché il marciume delle radici rischierebbe di danneggiarlo.

Non necessita di altre concimazioni, l’acqua gli fornisce gli elementi nutritivi di cui ha bisogno.

È possibile raccogliere più rametti dalla stessa pianta quando ne abbiamo bisogno, basterà tagliare i rami che ci servono, ne cresceranno così dei nuovi.

I rametti di prezzemolo possono essere tritati e conservati, o congelati, così potremmo usarli quando ne avremo nuovamente bisogno.

Ammettiamolo, quasi nessuno conosce questi piccoli trucchetti per raccogliere il prezzemolo e farlo crescere rigoglioso.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te