Quanto si spende ogni anno per le luci di Natale ed il Presepe e come può risparmiarsi sulla bolletta

 L’atmosfera natalizia ha da sempre conquistato grandi e piccini per via dei suoi colori e di tutto il fascino che naturalmente la circonda. Addobbare casa è divenuta una vera e propria tradizione in ogni famiglia italiana. Si inizia con il preparare l’ormai storico albero di Natale e si finisce per illuminare l’intero perimetro della propria abitazione. Ma quanto mediamente, questo addobbare, incide sull’economia familiare? Quanto si spende ogni anno per le luci di Natale ed il Presepe e come può risparmiarsi sulla bolletta?

Quanto costa addobbare la casa

Ogni famiglia spende in media 0,45 Watt ogni giorno in più solo per illuminare l’albero di Natale. Tradotto in parole povere, si tratta di circa 50 centesimi ogni giorno d’illuminazione. Lievemente più basso, il consumo di energia per il tradizionale Presepe, che si aggira intorno a 30 centesimi, per più ore di accensione. Volendo fare una media, la spesa che ogni famiglia si trova a dover sostenere è di circa una decina di euro al mese in più.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Questi, tuttavia, non sono gli unici costi del periodo natalizio. Bisogna considerare che, in questa iconica ricorrenza familiare e per la gran parte dei mesi che l’abbracciano, si tende ad utilizzare ancor più elettrodomestici. Anche la potenza assorbita dall’illuminazione domestica è maggiore, essendo questa fase dell’anno naturalmente più buia.

Si tende poi a vivere ancor più l’ambiente domestico e a favorire le occasioni di socialità. Quanto si spende ogni anno per le luci di Natale ed il Presepe e come può risparmiarsi sulla bolletta diventa un quesito naturale da porsi. E’ vero, durante questa fase dell’anno, tale consumo, può arrivare a raddoppiare rispetto al solito, ma ne vale sempre la pena!

Qualche piccolo segreto per risparmiare durante le festività natalizie

In questa fase dell’anno è del tutto normale lasciarsi andare al candore natalizio e ciò significa anche non badare a qualche spreco di consumi in più. Quello che si può fare, però, è adottare qualche piccolo accorgimento, come utilizzare le luci Led, che fanno risparmiare fino a 2/3 del naturale costo. Non bisogna lasciarsi ingannare dal costo iniziale d’acquisto che è più elevato, perché il risparmio si verificherà successivamente sulla bolletta.

Per l’ esterno, esistono illuminazioni  in grado di sfruttare l’energia solare, che permettono di avvertire tutto il candore natalizio tipico dei paesi anglosassoni. Importante è poi tentare di collocare l’albero di Natale in prossimità di specchi e finestre. Così facendo, si sfrutta il riflesso delle luci e si ottiene un risultato di tutt’effetto senza gravare sul portafogli.

Stesso discorso per gli addobbi, che ci portano a prediligere quelli lucidi e riflettenti per arricchire il proprio albero. Così, quanto si spende ogni anno per le luci di Natale ed il Presepe e come può risparmiarsi sulla bolletta, non è più un problema.

Consigliati per te