Quanto investire al mese per accumulare un capitale di 100mila euro in 10 anni partendo da zero capitale?

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

E’ difficile accumulare 100mila euro in 10 anni partendo da un capitale di base pari a zero? Difficile ma non impossibile. Nell’articolo seguente gli esperti di ProiezionidiBorsa ti illustrano quanto risparmio mensile serve col variare del rendimento ottenuto. Ecco quanto investire al mese per accumulare un capitale di 100mila euro in 10 anni partendo da zero capitale.

Conoscenza e disciplina sono la base per accumulare denaro

Negli anni ‘40 si sognava di potere avere 1.000 lire al mese, per fare una bella vita, magari per comprarsi casa. Oggi si sogna di avere 100.000 mila euro in banca. Per comprarsi casa, per potere cambiare l’auto, per concedersi qualche lusso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Oggi non è facile riuscire ad accumulare 100mila euro dal niente. Ma con una accurata programmazione e una strategia efficiente, in 10 anni si può arrivare all’obiettivo.

Occorre avere una chiara strategia di money management che richiede l’individuazione di strumenti che garantiscano un rendimento minimo. Inoltre occorre un costante accumulo di capitale da investire nello strumento scelto.

Quindi serve non solo conoscenza ma anche disciplina. Sapere dove investire e risparmiare costantemente.

Quanto investire al mese per accumulare un capitale di 100mila euro in 10 anni partendo da zero capitale?

Quanto risparmiare? E’ questo il punto. Quanti soldi all’anno occorre mettere via per arrivare ad accumulare 100.000 euro in 10 anni partendo da zero? Se l’obiettivo è questo, mettendo i soldi semplicemente sotto il materasso, il calcolo è semplice. Per arrivare a 100.000 euro in 10 anni occorre risparmiare 10mila euro all’anno, ovvero 833 euro al mese.

Ma di quanto si può ridurre la cifra mensile investendo in uno strumento che per esempio renda l’1% anno? Immaginiamo di avere individuato uno strumento con tale rendimento, per esempio un conto di deposito. Supponendo che si riesca ad ottenere un rendimento costante per 10 anni, il risparmio mensile deve essere di 793 euro al mese.

Ecco di quanto scende il risparmio mensile se il rendimento annuo sale

Ma se il rendimento salisse al 2% annuo, il risparmio medio mensile scenderebbe a 753 euro. In pratica per accumulare 100mila euro in 10 anni, disponendo di un rendimento del 2%, si dovrebbe risparmiare al mese 753 euro.

Ma che accade se il rendimento sale al 4% annuo? Che il risparmio mensile scende a 679 euro. E’ difficile trovare rendimenti del 4% annuo? Di questi tempi non è facile. Si possono spuntare questi rendimento con obbligazioni emesse da aziende, magari con vita residua decennale.

Oppure investendo in Borsa attraverso i PAC, piani di accumulo. Uno studio statistico ha dimostrato che un portafoglio investito nel 2000 al 50% in obbligazioni e al 50% in azioni, ha reso mediamente negli ultimi 20 anni il 4,5%.

Approfondimento

Come fare guadagni rilevanti scommettendo su tutti i mercati del mondo con questo strumento alla portata di ogni risparmiatore.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te