Quanto dura il ciclo mestruale del cane e come bisogna comportarsi?

L’arrivo del primo ciclo mestruale della nostra cagnolina indica il raggiungimento della sua maturità sessuale. È un processo un po’ diverso rispetto da quello umano, ma è un momento particolare per la cagnolina. Il padrone, quindi, non deve farsi trovare impreparato per quando arriverà questo momento.

Ma quanto dura il ciclo mestruale del cane e come bisogna comportarsi?

Se la nostra cagnolina ha avuto le sue prime mestruazioni, significa che è pronta per riprodursi. Questo momento accade generalmente tra i 4 e i 9 mesi. Le tempistiche variano in base alla razza del proprio cane.

Si ripete due volte all’anno e ognuno di questi cicli dura all’incirca venti giorni, ma anche qui i dati possono variare.

Vediamo ora quanto dura il ciclo mestruale del cane e come bisogna comportarsi

Le quattro fasi del ciclo

Si usa dividere il ciclo mestruale del cane in quattro momenti.

a) Il proestro: è il momento precedente, quello in cui il corpo si prepara alla mestruazione. La cagnolina ha piccole perdite vaginali di tipo ematico, è particolarmente attraente per i cani maschi in circolazione ma è anche molto nervosa;

b) l’estro: in questa fase la cagnolina può rimanere incinta. Continua ad avere delle perdite ematiche ma è disponibile all’avvicinamento dei maschi. Attenzione quindi se non si vuole far accoppiare la propria cagnolina;

c) il diestro: in questa fase la cagnolina sarà incinta, o si comporterà come se lo fosse. Non sarà disponibile all’avvicinamento coi maschi;

d) l’anaestro: la cagnolina è uscita dal calore. Tornerà tutto alla normalità e non accetterà maschi.

Come deve comportarsi il padrone?

In questa fase, il padrone dovrà stare vicino alla propria cagnolina, comprendendone gli eventuali nervosismi. Sarà necessario munirsi di pannolini o mutandine per cani, da far indossare all’amica a quattro zampe quando sarà in casa. Il motivo è unicamente di tipo igienico. Infatti, quando il cane sarà fuori casa, non ci sarà alcun bisogno di farle indossare strumenti assorbenti.

Consigliati per te