Quanto costa un commercialista per le pratiche del Superbonus 110%

In materia di Superbonus 110% arrivano indicazioni sui compensi professionali per le pratiche e i visti di conformità. In un documento di ricerca della Fondazione Nazionale dei Commercialisti ed Esperti Contabili e del Consiglio, pubblicato il 27 novembre, sono stati individuati i compensi dei professionisti. Vediamo quanto costa un commercialista per le pratiche del Superbonus 110%.

Costi del compenso professionale

Nel documento presentato dal Consiglio e dalla Fondazione dei commercialisti ed Esperti Contabili, viene chiarito il compenso da chiedere per le pratiche del Superbonus.

Nello specifico, per le attività di sviluppo e istruttoria, i professionisti potranno chiedere un compenso che varia dallo 0,75% all’1% dell’intero valore della detrazione fiscale.

Per i visti di conformità la tariffa cambia, infatti, il compenso da richiedere oscilla dallo 0,80% all’1% del credito di imposta trasferito a terzi o dello sconto in fattura.

Quanto costa un commercialista per le pratiche del Superbonus 110%

Abbiamo elencato le percentuali dei compensi per realizzare interventi che permettono la detrazione al 110%. Ma si parla tanto di asseverazioni e visti di conformità, ma cosa sono?

Il Superbonus 110%, come più volte chiarito nei nostri articoli, è una misura complessa e burocratica. Consta di numerosi adempimenti, asseverazioni e visti di conformità che, se non redatti secondo le specifiche richieste, si rischia di perdere il beneficio.

Ecco di cosa si tratta:

a) le asseverazioni devono rilevare il rispetto dei requisiti previsti nel Decreto Legge n. 34/2020, e attestare la congruità delle spese sostenute;

b) il visto di conformità racchiude tutte le informazioni dei lavori eseguiti. La documentazione che attesta la sussistenza dei requisiti che determinano il diritto alla detrazione.

Bisogna precisare che il Superbonus 110% prevede che l’immobile oggetto degli interventi per efficientamento energetico superi due classi energetiche, e dove non possibile la classe più alta.

Per attestare il superamento di classi è richiesta una doppia APE (Attestato Prestazione Energetica): prima di eseguire i lavori e dopo.

Consigliati per te