Quanto costa lo stucco veneziano al metro quadro?

Quanto costa lo stucco veneziano al metro quadro?

Affrontiamo in questo articolo il dilemma su quanto costa lo stucco veneziano al metro quadro. Perché infatti il vero svantaggio di questa splendida decorazione sta proprio nei costi di realizzazione, assai elevati rispetto ad altre tecniche. Entriamo subito nel vivo.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Di cosa si tratta

Per stucco veneziano si fa riferimento a uno speciale rivestimento murale per ambienti interni. Come nel caso di salotti o interi appartamenti, locali, uffici. Questa tecnica trova maggiore impiego in locali improntati allo stile classico. Ma di recente si è diffusa la sua pratica anche in quelli moderni, grazie all’effetto in rilievo che dona, unito a una finitura di tipo lucido.

Come dice il nome, deriva dall’antica tecnica dei mastri veneziani di decorare gli antichi palazzi della città. Garantisce infatti un elevato impatto visivo, esteticamente grazioso e dalle finiture ricercate, oltre a godere di un altro importante particolare. La sua rinomata resistenza all’umidità.

Il capitolo costi

In merito ai costi, bisogna distinguere a seconda dei prodotti o delle tecniche a cui ci si riferisce nel concreto. I costi variano inoltre a seconda della condizione di partenza delle mura da lavorare, dalla loro superficie e la scelta tra colori chiari o quelli più intensi.

Detto ciò, per il vero stucco veneziano in media sul mercato gli addetti ai lavori chiedono circa 300 euro al mq. Stiamo parlando però dello stucco utilizzato dai maestri decoratori.

Se invece il riferimento è allo stucco antico (in gergo detto stucco veneziano) il prezzo scende anche a 120 euro al mq. In questo caso, ripetiamo, ci si riferisce a quello impiegato da esperti imbianchini. Esso consiste nello stendere da una a tre mani di premiscelato composto da pigmenti colorati e cemento bianco. Questo prezzo tuttavia va maggiorato del 20% se bisogna preparare il supporto o fare altri lavori come la lucidatura e la ceratura.

Infine abbiamo il marmorino, decisamente abbordabile nei costi, che in media oscillano sui 30 euro al mq.

Quanto costa lo stucco veneziano al metro quadro

Nella pratica edilizia esistono due tipi di stucco veneziano, quello a pennello e quello a spatola.

Lo stucco a pennello è il preferito da chi esegue i lavori di pitturazione in autonomia. E questo fondamentalmente per la sua facilità e molteplicità di applicazioni (su legno, cartongesso, etc). È uno stucco che può applicarsi direttamente al muro con l’impiego di un semplice pannello.

Il secondo tipo è invece quello tradizionale, più complesso, e lo si ottiene dopo la stesura di ben sei mani di materiale. Nelle prime tre passate si utilizzano malta di calce spenta e sabbia, e conferiscono alla parete due centimetri di spessore. Nelle restanti tre, tutte assieme spesse mezzo centimetro, si usano invece calce e polvere di marmo. Oltre ai pigmenti naturali del colore desiderato.

Consigliati per te