Quanto costa fare il tampone Covid privatamente, in ambulatorio, o a casa

Sui tamponi Covid è fiorentissimo un lucroso mercato privato della salute che privilegia chi può pagare molto e subito. Possiamo già immaginare cosa succederà quando saranno disponibili i vaccini anti-coronavirus.

Visto che già sui vaccini per l’influenza c’è stato un razionamento raccapricciante presso i medici di base. E moltissime famiglie li hanno acquistati privatamente. Sui tamponi Covid, effettuati in strutture private o a domicilio, la spesa necessaria per non dover andare in un drive in, o a fare la fila in un’ASL, è variabile, variabilissima, anzi ballerina.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Da quando hanno aperto i battenti le scuole, i laboratori sono presi d’assalto fin dal mattino all’alba. E le richieste di tampone a domicilio, molto più caro ma più sicuro e privato, si moltiplicano. Ecco il valzer dei prezzi rilevato dagli Esperti di Salute di ProiezionidiBorsa.

Quale tampone si può fare in privato

Recandosi in una struttura privata, oltre al tampone molecolare rino-faringeo si può richiedere il tampone rapido, o antigenico, che si effettua sempre su materiale prelevato da tampone nasale o naso-oro faringeo.

Attenzione: a differenza del tampone molecolare, quello rapido non rileva RNA del virus, bensì le sue proteine (gli antigeni). Il risultato è significativo: questo test dà risposte rapide in venti minuti e con un prezzo più contenuto.

Purtroppo, il test rapido è un pò meno affidabile del tampone classico, dunque può dichiarare positivo chi non lo è oppure negativo chi invece è stato contagiato. Attenzione, dunque, a che tipo di tampone viene proposto via e-mail o via telefono e a che prezzo.

Il test rapido, che dovrebbe costare in media 22 euro, non ce l’ha nessuno. Si parte dai 25-28 euro di richiesta media. E, in qualche caso, si sale fino ai 50 euro. Nella ricevuta compare anche la bizzarra voce “test nasale”, che è priva di significato. Poiché il test non nasale non esiste.

Se si è in vena di spendere per star tranquilli, insomma, meglio richiedere con chiarezza il tampone molecolare. Che deve essere infilato fino in fondo al naso.

Quante strutture private ci sono nelle zone rosse e arancioni

Le strutture private autorizzate a fare i tamponi nelle Regioni più a rischio (come Lombardia, Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, Lazio e Campania) a metà settembre erano più di 150. Oggi siamo a oltre 170 strutture autorizzate in questi territori.

Molte di queste effettuano anche il test sierologico. Quanto costa fare il tampone Covid privatamente in ambulatorio o a casa? In Campania attualmente il tampone molecolare costa da 50 a 89 euro, ma alcuni laboratori lo fanno pagare ancora più di 90 euro. Il prezzo medio del test sierologico dovrebbe essere intorno ai 45-48 euro con punte di 50.

L’appuntamento si può prendere online e i tempi di attesa sono variabili, comunque superiori ai tre giorni. La prescrizione del medico non viene chiesta in metà dei casi.

Quanto costa fare il tampone Covid privatamente, in ambulatorio, o a casa

In Lombardia il test Covid molecolare privato si paga dai 70 ai 125 euro e anche di più con prelievo domiciliare.

Anche in Veneto si superano i 100 euro di spesa, si va dai 65 ai 102, con una spesa media di 84 euro.

In Piemonte la spesa per un tampone può raddoppiare, dipende da dove si va. Si parte da 75 euro e si può salire fino a 152.

Ma è l’Emilia-Romagna la Regione in cui i costi diventano veramente inspiegabili. Si parte da 75 euro e si sale a 109 euro, ma in alcuni casi, con prelievo domiciliare, ne vengono richiesti anche 162.

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Consigliati per te