Quanti tipi di cheesecake esistono e come realizzarle sostituendo colla di pesce e burro

dolce

La cheesecake è uno dei dolci più amati. Soffice e cremosa, è una via di mezzo tra una torta e un dolce al cucchiaio. Ottima da mangiare durante l’estate, è tanto apprezzato anche con il freddo. Questo perché di regola la cheesecake è un dolce che va messo in frigorifero e non in forno. Ma esiste l’eccezione. Quanti tipi di cheesecake esistono e come fare a meno di alcuni ingredienti durante la preparazione. Sono tantissime le ricette per realizzare la cheesecake. Dalla frutta fresca a quella secca, dal cioccolato alla crema, gli ingredienti da scegliere sono tanti. Possiamo ottenere una buona cheesecake utilizzando ingredienti di qualità e tanta fantasia.

La cheesecake non è solo fredda

La classica preparazione prevede la sistemazione del dolce in frigorifero. Tuttavia esiste anche una versione diversa. In questo caso la cheesecake va infornata. Il procedimento è identico ed anche gli ingredienti base. A differenza della tradizionale ricetta, non va aggiunta la colla di pesce durante la preparazione della crema. In questo caso il dolce si compatta in forno. Per realizzare la cheesecake calda, marmellata, frutta o crema vanno aggiunte da ultimo. In ogni caso, il risultato finale di entrambe le ricette è ottimo. Calda o fredda, la cheesecake è ugualmente gustosa. Tuttavia esistono altre varianti della ricetta originale.

Quanti tipi di cheesecake esistono e come sostituire alcuni ingredienti

Come abbiamo anticipato possiamo realizzare la cheesecake in tanti modi. Abbiamo anche la possibilità di aggiungere o sostituire determinati ingredienti. Per esempio al posto del burro è possibile utilizzare l’olio di oliva o di semi. Ma anche l’olio di cocco. Ma anche pasta di nocciole e burro di arachidi. Per sostituire la colla di pesce, altro ingrediente base, esistono tante soluzioni. È possibile utilizzare per esempio la fecola di patate o l’amido di mais.

Come preparare la classica ricetta della cheesecake al cioccolato e amaretti

Una delle ricette più classiche e conosciute è quella della cheesecake al cioccolato. In questo caso però andrà infornata. Per realizzare questo dolce ci occorrono questi ingredienti:

  • 400 g di mascarpone;
  • 200 g di cioccolato fondente;
  • 200 ml di panna;
  • 100 g di amaretti;
  • 60 g di zucchero di canna;
  • 60 g di burro;
  • 40 g di fecola di patate;
  • 40 g di cioccolato amaro;
  • 2 uova;
  • amaretti piccoli per guarnire.

Come abbiamo capito, in questa la gelatina è sostituita con la fecola di patate. Si procede pestando gli amaretti e amalgamandoli con il burro ammorbidito. Imburrare uno stampo a cerniera, distribuire in modo uniforme il composto. Preriscaldare il forno a 170°. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria dopo averlo tritato grossolanamente. Togliere la ciotola dall’acqua e mescolare. Montare il mascarpone con le uova e lo zucchero. A parte montare la panna e unirla al mascarpone. Infine incorporare la fecola e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Distribuire il composto sullo strato di amaretti e cuocere per circa 50 minuti. Lasciare raffreddare per qualche ora e in seguito estrarre dallo stampo. Spalmare il cioccolato amaro fuso e infine ricoprire il dolce con amaretti.

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te