Quanti soldi ci vogliono per vivere di rendita?

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Vi piace lavorare? Bravi. Sappiate però che non siete in buona compagnia, perché le persone, di solito, preferirebbero viaggiare, leggere, fare fitness, o dedicarsi al loro hobby preferito, piuttosto che lavorare. Ma per fare questo bisognerebbe vivere di rendita, e questa rendita deve garantirci almeno gli obiettivi minimi, che sono quelli avere un tetto sopra la testa, dei vestiti puliti e qualcosa da mangiare e bere. Quanti soldi ci vogliono per vivere di rendita, dunque?

Volendo semplificare la massimo, ci sono due tipologie di rendite, quelle mobiliari e quelle immobiliari. Le prime sono costituite da un certo numero di azioni e/o obbligazioni che ogni mese generino abbastanza interessi o dividendi da permetterci di non lavorare. Le seconde sono costituite dal reddito derivante dall’affitto di negozi, capannoni industriali o appartamenti di proprietà, e locati a terzi. Abbiamo affrontato la questione nello specifico proprio in un recentissimo articolo, che trovate qui. Vediamo di sviluppare le due cose in poche righe e se si può addivenire ad una risposta compiuta in merito alla domanda del titolo.

Quanti soldi ci vogliono per vivere di rendita?

Per quanto riguarda le rendite mobiliari, la questione è complessa. L’investimento medio in azioni ha reso il 6,1% l’anno negli ultimi 20 anni, e quello in obbligazioni il 5%; ci vogliono quindi almeno 250.000 euro per vivere con poco più di 1.000 euro al mese se investiti in titolo obbligazionari e circa 210.000 per avere la stessa cifra se investiti in titoli azionari. Non è molto, ma non è neanche poco. E fate molta attenzione. Visti gli alti e bassi di azioni e obbligazioni, ci saranno anni di vacche grasse, ed anni di vacche magre. Ma voi avrete bisogno di una rendita costante. Ed investire in titoli mobiliari genera ricchezza nel lungo periodo, non nell’immediato. Quindi, più soldi si hanno da investire, meglio è. Ma quest’ultima cosa è vera anche se investiste 10 milioni di euro.

Per quanto concerne le rendite immobiliari, a parte rimandarvi all’articolo sopra segnalato, ci vogliono parecchi soldi per generare una rendita decorosa. Almeno un paio di negozi, e nella posizione giusta, così come di appartamenti e/o di capannoni. E in questo specifico caso dovrete comunque fare i conti con eventuali morosità, che purtroppo non possono essere escluse a priori.

Esiste una risposta univoca, quindi? No, purtroppo, perché dipende da diversi fattori, tipo stile di vita e luogo nel quale ci si trovi a vivere. Anche considerando che la vita al Nord è ben più cara che al Sud, e che in una città si spende più che in una paese o in campagna.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te