Quanti grammi di frutta secca al giorno si possono mangiare per migliorare la propria salute?

Le noci, le arachidi, le castagne, le mandorle, ma anche le nocciole ed i pistacchi. Questa è, in genere, la frutta secca che si porta in tavola a fine pasto. Ma quanti grammi di frutta secca al giorno si possono mangiare per migliorare la propria salute?

Perché tutti i cibi possono contribuire a migliorare la propria salute ma evitando sempre consumi eccessivi. Al riguardo, infatti, c’è da dire che la frutta secca è nota per contenere, tra l’altro, grassi buoni, utili all’organismo. Ma bisogna fare sempre molta attenzione alle calorie.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Quanti grammi di frutta secca al giorno si possono mangiare per migliorare la propria salute?

Per esempio, basti pensare che 100 grammi di noci secche hanno la bellezza di circa 600 calorie. E lo stesso dicasi per i pistacchi, con circa 550 calorie ogni 100 grammi, e per le nocciole che hanno sostanzialmente le stesse calorie delle noci.

Di conseguenza, mangiare troppa frutta secca a fine pasto può far alzare l’apporto calorico oltre quello che è il proprio fabbisogno giornaliero, ma nello stesso tempo mangiare, per esempio, non più di cinque noci al giorno è fortemente consigliato. E ciò in quanto ci sono numerose ricerche che confermano come il consumo giornaliero e moderato di frutta secca faccia bene all’organismo

E questo grazie all’elevata concentrazione di grassi buoni, come sopra accennato. Ma non solo. Anche di vitamine e di sali minerali, quali il potassio, il fosforo e il magnesio.

Ma bisogna fare attenzione a come si mangia la frutta secca, ecco perché

E se il consumo giornaliero moderato di frutta secca è consigliato, nello stesso tempo bisogna fare molta attenzione a come si mangia. Spesso infatti la frutta secca oleosa viene portata in tavola solo dopo che questa è stata tostata. Ma si tratta di una scelta che non è opportuna in quanto con il calore si distruggono proprio quei grassi buoni che sono ottimi alleati per stare in buona salute.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te