Quante rate del mutuo posso saltare prima del pignoramento

Il mutuo è spesso l’unica modalità per acquistare un immobile, così come i prestiti personali sono indispensabili per effettuare alcuni acquisti. Per questo ogni mese, milioni di famiglie devono fronteggiare l’arrivo delle rate. A volte queste scadenze costituiscono una preoccupazione perché arrivare a fine mese è sempre più difficile. Per questo motivo può capitare di dover tardare il pagamento di una rata o addirittura di dover saltare una mensilità.

Banche e finanziarie inizieranno immediatamente a tempestarci di lettere e telefonate per spingerci a saldare quanto prima le rate in ritardo. Tanti cittadini vivono questi momenti con angoscia per la paura di perdere la propria casa. In questo articolo vogliamo approfondire proprio questo tema. Insomma, quante rate del mutuo posso saltare prima del pignoramento? La preoccupazione è tanta poiché per ottenere un mutuo dobbiamo concedere un’ipoteca sul nostro immobile alla banca.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

La banca non vuole la tua casa

Vogliamo tranquillizzare i Lettori: per quanto possibile, le banche evitano i pignoramenti. Il lavoro degli istituti infatti è gestire soldi, non immobili. Un pignoramento comporta una serie di costi che potrebbero annullare il margine della banca. Per questo motivo non dimentichiamo che sarà interesse di entrambi, trovare un accordo che ci consenta di evitare il pignoramento. Questa premessa ovviamente non significa che saltare delle rate sia privo di rischi e conseguenze.

La prima conseguenza sarà l’applicazione di oneri ed interessi di mora ed alla fine il mutuo ci costerà di più. Se le rate non pagate salissero a quattro, la banca molto probabilmente ci segnalerebbe nelle liste dei cattivi pagatori. Questa iscrizione ci impedirebbe di ottenere nuovi finanziamenti, anche da parte di altri intermediari finanziari. Subiremo una segnalazione anche in caso di intervento di una polizza a copertura del prestito. Vediamo allora quante rate del mutuo posso saltare prima del pignoramento.

Quante rate del mutuo posso saltare prima del pignoramento

A partire dalla prima rata saltata, la banca ci contatterà più volte per farci regolarizzare la nostra posizione. Abbiamo capito che l’interesse degli istituti sarà trovare un accordo e darci modo di pagare il nostro mutuo. Insomma, anche se riceveremo minacce di recupero forzoso del credito e di possibile ricorso al pignoramento, avremo margini di trattativa. Per almeno un anno e mezzo. La Direttiva Europea 17/UE del 2016 prevede infatti che la banca possa procedere col pignoramento solo dopo 18 mensilità saltate.

Durante questo periodo potremo concordare con la banca delle diverse condizioni di pagamento. Se la nostra situazione economica fosse peggiorata rispetto al momento della stipula del contratto, la normativa potrebbe venirci in aiuto. Consigliamo di leggere il nostro approfondimento sulla Legge 3/2012.
In conclusione, ricordiamo che pagare puntualmente le rate dei finanziamenti è un dovere. I consumatori però, hanno dei diritti da far valere per evitare conseguenza negative.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.