blank

Quante castagne si possono mangiare per mantenere la linea e fare bene alla salute

Nei mesi autunnali, e dunque a settembre, ottobre e novembre, matura un frutto dalle ottime proprietà nutritive. Di che frutto stiamo parlando? Della castagna, ovviamente. Sorpresi che la castagna sia un frutto? Ebbene è così! Le castagne sono il frutto dell’albero di castagno, da non confondere con l’ippocastano. I frutti di quest’ultimo sono molto simili alle castagne commestibili, ma non lo sono affatto! Anzi, sono anche leggermente tossiche e per questo vengono chiamate castagne matte.

Le castagne sono amiche della nostra salute! Abbondano di sali minerali, vitamina B, proteine vegetali e carboidrati. Assicurati di metterle nella tua lista della spesa in questo periodo.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Prima di approfondire quante castagne si possono mangiare per mantenere la linea e fare bene alla salute, vediamo quali sono le proprietà della castagna.

Le proprietà benefiche

È stato riconosciuto che le castagne apportano numerosi benefici all’organismo umano. In primis, il frutto contribuisce al regolare funzionamento del nostro intestino. Ma è anche utile per migliorare la circolazione sanguigna. La carica energetica delle castagne costituisce, inoltre, un perfetto deterrente a stress e stanchezza. Sono ottime anche per combattere l’anemia: hanno infatti un alto contenuto di ferro. Inoltre, sono consigliate anche per le donne in gravidanza in quanto ricche di acido folico.

Come per tutte le cose, però, anche con le castagne non dobbiamo esagerare. Come si dice, il troppo storpia, sempre.

Quante castagne si possono mangiare per mantenere la linea e fare bene alla salute

Come accennato prima, le castagne hanno una grande carica energetica, e quindi anche calorica. Esagerare con la dose settimanale di castagne potrebbe dunque influire negativamente sulla nostra linea. Onde evitare questo inconveniente, quante castagne possiamo mangiare a settimana?  È meglio mantenersi sui 100 gr a porzione, per un totale di tre volte a settimana. È bene inoltre ricordare che l’apporto calorico delle castagne è diverso a seconda se queste siano crude o cotte.

Se ti piacciono, probabilmente ti interesserà sapere come unire castagne e funghi per creare la migliore ricetta di questo autunno.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.