Quando si ricevono i soldi degli assegni familiari

Quando si ricevono i soldi degli assegni familiari? A partire da quale data decorrono? Il Comitato tecnico di ProiezionidiBorsa risponderà ad un quesito che molti lavoratori e pensionati si pongono relativamente alla ricezione del sussidio.

Cosa sono gli assegni familiari e come si richiedono

Quando parliamo di assegni familiari ci riferiamo ad una prestazione di tipo assistenziale che le famiglie con familiari a carico e reddito basso ricevono. L’erogazione avviene a carico dell’INPS in favore di lavoratori dipendenti e pensionati. Solitamente, i beneficiari degli assegni familiari ricevono mensilmente la somma dovuta che varia in relazione al numero di familiari a carico. Perché l’interessato possa inoltrare richiesta, è necessario che ponga molta attenzione a cosa si intende per nucleo familiare relativamente agli assegni ANF. Per non incorrere in errori, è possibile consultare la guida presente qui. Una volta che il lavoratore o il pensionato effettua una richiesta, quando si ricevono i soldi degli assegni familiari?

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Regole e decorrenza del sussidio economico

In linea generale, possiamo dire che la decorrenza del sussidio avviene dal primo giorno del periodo di paga o della prestazione previdenziale. Naturalmente, è necessario che sia avvenuto il riconoscimento del trattamento dopo l’inoltro della richiesta all’INPS. In questo caso, il diritto a percepire gli assegni ANF potrebbe decorrere a partire dalla data di nascita del figlio o dalla celebrazione del matrimonio dei beneficiari. Nel caso di assegni giornalieri, la decorrenza del diritto segue le medesime regole degli assegni ANF. Inoltre, si prevede un limite di 6 assegni giornalieri per ogni settimana, quindi 26 ogni mese al massimo.solitamente, la data di inizio e di scadenza del beneficio sono presenti nell’autorizzazione se questa è subordinata all’INPS.

In alcuni casi può decadere il diritto al sussidio per il nucleo familiare

Esistono dei casi in cui avviene la cessazione degli assegni ANF e corrisponde ai periodi in cui vengono meno le condizioni per il beneficio. Pertanto, il diritto agli assegni familiari si può perdere in alcuni casi. Uno di questi riguarda i casi di separazione, ad esempio, o il conseguimento della maggiore età del figlio. Ecco quando si ricevono i soldi degli assegni familiari e quando si perde il diritto.

Consigliati per te