Quando si ha voglia di un piatto sfizioso e veloce, allora facciamo largo a questa ricetta ricca di sapore

  • A volte, presi da tante cose, può capitare di non avere tempo per cucinare qualcosa. Allora si ricorre a delle ricette semplici e veloci che ci permettono di mangiare anche con gusto. Oggi, riscopriamo un piatto che non sempre viene preparato, forse perché a base di un ortaggio che non tutti amano. Vediamo allora come preparare delle cipolle al forno in agrodolce.

Esistono vari tipi di cipolle e si distinguono in genere dal colore. Ci sono quelle rosse, di cui famose sono le cipolle di Tropea, le bianche e le ramate. Sicuramente le cipolle rosse di Tropea sono hanno un gusto più dolce e sono anche molto ricercate. Sono proprio queste che possono far parte della ricetta delle cipolle in agrodolce.

Intanto, la cucina italiana è ricca di piatti molto apprezzati all’estero. Una recente classifica americana ha premiato fra i primi 10, un fritto tipico italiano. Sono le frittelle di fiori di zucca, che le tradizioni italiana ha  saputo utilizzare invece che buttare. È un fritto tipico fatto con una pastella leggera, che avvolge i fiori mantenendone inalterato il sapore. Sicuramente un piatto che è nato povero, ma che è arrivato agli onori della cronaca.

Quando si ha voglia di un piatto sfizioso e veloce, allora facciamo largo a questa ricetta ricca di sapore

La cipolla è sicuramente un ortaggio da rivalutare. I nostri nonni mangiavano spesso aglio e cipolla crudi e li aggiungevano nelle insalate. Erano sicuri che davano dei benefici notevoli alla salute. Oggi la medicina ci insegna che la cipolla potrebbe avere la capacità di ridurre la produzione di colesterolo nel fegato. Inoltre possiederebbe proprietà antibatteriche, antivirali e antimicotiche. Mangiare perciò un piatto a base di cipolle, sembra proprio una buona indicazione per la salute. Seguiamo la nostra ricetta.

Ingredienti  

  • 10 cipolle rosse di Tropea;
  • 3 cucchiai di aceto balsamico di Modena;
  • 2 cucchiaini di zucchero bianco;
  • alcune foglie di salvia;
  • 50 g di burro;
  • olio extra vergine di oliva;
  • sale.

Preparazione

Quando si ha voglia di un piatto sfizioso, prepariamo le cipolle di Tropea in agrodolce e al forno. Procuriamoci una decina di cipolle che, una volta pulite, taglieremo in due nel senso della lunghezza. Le sistemiamo in una pirofila da forno.

Poi prepariamo il burro, sciogliendolo e aromatizzandolo con qualche foglia di salvia. Aggiungiamo il burro fuso sulle cipolle e anche un filo di olio EVO. Poi aggiungiamo il sale e lo zucchero. Infine qualche goccia di aceto balsamico per cipolla.

Inforniamo il tutto a 180 gradi per mezz’ora circa nel forno ventilato. Delle cipolle che si faranno apprezzare non poco per il loro sapore.

Approfondimento

Cena veloce e ricca di gusto con degli involtini di pollo ripieni ma leggeri, tenerissimi e non stopposi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te