Quando si fanno le torte con la pasta di zucchero bisogna usare questa tecnica per evitare che lo zucchero si stacchi

Quasi tutti da un anno a questa parte hanno fatto almeno una torta. Magari una crostata, oppure un tiramisù o anche delle soffici mug cake. C’è però chi si è anche divertito ad usare la pasta di zucchero. Questo curioso ingrediente si utilizza per creare piccole decorazioni che si trovano sulle torte. Spesso, quando ci si trova davanti ad una torta con delle decorazioni, ci si chiede se queste siano commestibili oppure no. La maggior parte delle volte sono fatte con pasta di zucchero, e quindi la risposta è assolutamente affermativa.

Non solo decorazioni

Pensare che la pasta di zucchero sia usata solo per fare decorazioni è però un errore. Infatti, essa funge anche da copertura per moltissime torte. Quelle più colorate, sceniche e particolari sono tutte realizzate con la pasta di zucchero. Però, quando si fanno le torte con la pasta di zucchero, bisogna usare questa tecnica per evitare che lo zucchero si stacchi, perché molto spesso questo non rimane incollato alla torta. Soprattutto se magari si vogliono mettere delle decorazioni ai lati o se si vogliono unire più parti di pasta.

Quando si fanno le torte con la pasta di zucchero bisogna usare questa tecnica per evitare che lo zucchero si stacchi

Per attaccare lo zucchero alla torta sarà sufficiente bagnarlo con pochissima acqua. Infatti, il collante da usare per evitare che lo zucchero si stacchi è proprio l’acqua. Stessa cosa vale se si desidera unire più parti di pasta di zucchero, basterà unirle con dell’acqua. Quindi se abbiamo creato una pallina di pasta da attaccare ad un’altra, basta bagnarne una con un pochino d’acqua. In questo modo le nostre decorazioni non cadranno dalla torta, lo zucchero non si staccherà e le nostre cake rimarranno impeccabili.

Approfondimento

Mega insalatona che va incontro all’estate per vivere leggeri e spensierati la giornata ma sazi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te