Quando il balcone è parte della facciata il condomino non paga la manutenzione da solo e anzi rientra nel superbonus

Sappiamo bene che di solito il balcone è proprietà individuale del singolo condomino che quindi paga da solo la manutenzione. Ma è importante sapere invece quando il balcone è parte della facciata il condomino non paga la manutenzione da solo e anzi rientra nel superbonus.

Il balcone è composto da più parti ciascuna delle quali ha un nome specifico nel linguaggio tecnico architettonico. Per esempio, il sottobalcone, il frontalino, il cielino e il poggiolino. Quindi non è corretto dire che a volte il balcone è parte della facciata e perciò condominiale. È più corretto dire che alcuni elementi del balcone possono essere condominiali e quindi le spese di manutenzione gravano su tutti i condomini.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Quali elementi del balcone sono parte della facciata?

Sono parte della facciata gli elementi esterni del balcone perché sono quelli che hanno attinenza con il decoro architettonico dell’edificio. Gli elementi esterni sono le ringhiere, i frontalini ed eventuali elementi che hanno solo funzione decorativa.

Quando il balcone è parte della facciata il condomino non paga la manutenzione da solo e anzi rientra nel superbonus

Se questi elementi contribuiscono a caratterizzare l’estetica dell’edificio sono parte della facciata. Le spese per manutenzione e rifacimenti saranno divise secondo i millesimi generali.

La giurisprudenza da tempo sostiene che i balconi sono soggetti contemporaneamente ad un duplice regime. Da un lato rappresentano l’estensione della proprietà privata dell’appartamento. Da un altro lato però sono anche un elemento architettonico che da movimento alla facciata. Inoltre, sono visibili dall’esterno del fabbricato. Per questo influiscono sul decoro architettonico dell’edificio. Tutti quegli elementi che hanno funzione estetico decorativa rientrano nelle spese condominiali generali.

I frontalini

Secondo sentenze ormai costanti i frontalini sono parte della facciata perché ne assicurano l’estetica e perché sono inseriti stabilmente nel muro perimetrale. Se l’amministratore dovesse addebitare ai singoli proprietari la spesa per il frontalino si potranno citare alcune sentenze. Per esempio, Cassazione 1361 del 1989 e Tribunale Milano 5102 del 1992.

I balconi ed il superbonus

Prima di tutto occorre chiarire in assemblea quali parti dei balconi rientrino nelle parti condominiali e quali no. A quel punto se il condominio ha chiesto e ottenuto il via per il Superbonus 110 anche il rifacimento di quelle parti sarà gratis per i singoli condomini.

Consigliati per te