blank

Quando e come arriveranno soldi e contributi a fondo perduto del Decreto Sostegni

Il nuovo pacchetto di misure e aiuti economici a famiglie, lavoratori e imprese è ormai stato approvato. Una bella notizia per il Paese che da mesi annaspa tra pandemia e crisi economica. Un connubio dal quale si spera quanto prima di uscirne fuori.

Come avvenuto per il passato, già da oggi partirà il countdown per sapere come, dove e quando presentare le istanze per ricevere i primi accrediti. Restiamo in tema e rispondiamo al quesito di quando e come arriveranno soldi e contributi a fondo perduto del Decreto Sostegni.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il punto fermo da cui partire

Il primo invito ai nostri Lettori è anzitutto quello di tenere a mente chi saranno i  due principali interlocutori.

Anche questa volta ci sarà da un lato l’Agenzia delle Entrate, che si occuperà del pagamento dei contributi a fondo perduto. Si pensi al caso delle imprese e degli autonomi come le partite IVA.

Mentre per le famiglie il principale riferimento sarà l’INPS per quel che riguarda i pagamenti degli altri aiuti. Giusto per fare un esempio, si pensi al REM in questo secondo caso.

Quando i primi accrediti a fondo perduto

Al momento occorrerà ancora pazientare qualche giorno per poter inoltrare le domande relative ai sostegni. La piattaforma già impiegata per i precedenti pagamenti necessita di alcuni aggiornamenti che si confida saranno conclusi per fine marzo. Le precisazioni arrivano dallo stesso Ministro dell’Economia, Daniele Franco, il cui dicastero è da giorni all’opera per rendere quanto prima disponibili i nuovi ristori.

Quindi è plausibile attendersi che le domande si potranno inviare a partire dal 1° del prossimo mese e la tempistica prevista è di 60 giorni. La data ovviamente sta a cuore a chi dovrà presentare a domanda per la prima volta.

Invece per quanto riguarda l’inizio dei pagamenti è previsto che i primi accrediti dovrebbero iniziare a partire dall’8 di aprile.

I pagamenti dell’INPS

Stiamo affrontando il tema in merito a quando e come arriveranno soldi e contributi a fondo perduto del Decreto Sostegni. Vediamo adesso le date di chi attende i pagamenti e/o l’accredito delle rate da parte dell’INPS.

A grandi linee, si presume che la tempistica sarà grosso modo la stessa di quella dell’Agenzia delle Entrate. Più precisamente, nel caso dell’INPS si stima verso ed entro la metà del mese di aprile, almeno per i primi pagamenti.

Sappiamo bene, infatti, che verso il 15 del mese ci sono di solito i pagamenti delle rate del RDC e della PDC per chi incassa questi sussidi per la prima volta. Ora, salvo particolari esigenze e/o novità dell’ultimo minuto, saranno quelli i giorni in cui verosimilmente ci saranno i primi accrediti. Si pensi, ad esempio, a chi aspetta l’accredito delle tre rate del nuovo reddito di emergenza (REM).

Ecco dunque illustrato quando e come arriveranno soldi e contributi a fondo perduto del Decreto Sostegni. Infine, nell’articolo di cui qui il link illustriamo le date dei restanti pagamenti INPS nella seconda metà del mese di marzo 2021.

 

Consigliati per te