Quando compriamo un prodotto all’aloe vera facciamo attenzione alle fregature

L’aloe vera è uno dei prodotti di cosmetica più venduti. I suoi utilizzi e benefici sono molteplici e può essere applicato su capelli, pelle, scottature, viso, irritazioni, ecc. Ovviamente possedere delle piante di aloe personali da cui estrarre direttamente il gel è senza dubbio la scelta migliore. Non solo estrarre il gel è semplicissimo, ma la pianta di aloe vera è davvero ottima per ossigenare e depurare l’aria di casa nostra. Tuttavia il gel di aloe si trova anche in commercio e la scelta è davvero ampia. Ma quando compriamo un prodotto all’aloe vera facciamo attenzione alle fregature.

Standard di qualità

Un buon gel di aloe vera deve rispondere a certi standard qualitativi, o non si tratta di un buon prodotto. Prima di tutto deve venire da una coltivazione naturale in cui non si fa assolutamente uso di pesticidi, erbicidi e insetticidi. Le foglie dell’aloe devono avere almeno 5 anni e il gel deve essere spremuto a freddo immediatamente per non perdere nessuna delle sue sostanze nutritive.

Il dato più importante a cui fare caso però è il contenuto di aloe polisaccaridi della confezione. Questo dato è espresso in milligrammi per litro (mg/litro). Più questo valore è alto e più gel puro c’è, perciò il prodotto che stiamo per comprare è migliore.

Impariamo a leggere l’etichetta

Quando compriamo un prodotto all’aloe vera facciamo attenzione alle fregature. Infatti dobbiamo assolutamente imparare a leggere le etichette. Cerchiamo di non farci ingannare dalle scritte grandi e dai colori, ma concentriamoci sulla lista degli ingredienti. Infatti per legge l’ordine delle componenti non è casuale, ma queste devono comparire in ordine decrescente di quantità. Quindi al primo posto troveremo l’ingrediente con la percentuale maggiore e man mano quelli con percentuali minori. Se compriamo un prodotto all’aloe vera il primo ingrediente deve tassativamente essere l’aloe vera. Questo ovviamente vale per tutti i prodotti, sia cosmetici sia alimentari, ed è importantissimo abituarci a leggere le etichette proprio per evitare le fregature.

Ovviamente i prodotti di aloe vera in commercio non sono tutti gel purissimi e contengono altri ingredienti. Solitamente possiamo trovare un addensante naturale (Xanthan Gum) e dei conservanti Facciamo però attenzione a scegliere solo prodotti con conservanti accettati dalla cosmesi ecobio (Sodium benzoate, Potassium sorbate).

Consigliati per te