Quando arrivano i pagamenti delle pensioni di aprile 2021?

Chi percepisce gli assegni previdenziali INPS si chiede quando arrivano i pagamenti delle pensioni di aprile 2021. In molte famiglie italiane ormai si vive con ansia l’arrivo dei soldi del rateo pensionistico. Con la nuova ondata di coronavirus e l’estensione della zona rossa a molte Regioni cresce la preoccupazione sul versante economico. Sono sempre più numerosi i contribuenti che subiscono la perdita o la sospensione dell’impiego a causa della chiusura delle attività commerciali. Aumenta di conseguenza anche il numero di lavoratori che chiedono aiuti economici a genitori anziani che percepiscono la pensione.

I titolari di trattamento previdenziale si chiedono quando arrivano i pagamenti delle pensioni di aprile 2021. E ciò perché spesso la necessità di andare in soccorso di figli e nipoti riduce notevolmente la loro autonomia finanziaria. A tale preoccupazione se ne aggiungono altre relative alla possibilità che il Governo attinga risorse proprio dalle casse previdenziali. La crisi economica che il nostro Paese sta attraversando fa tremare le vene dei polsi a molti percettori di pensione. A tal proposito abbiamo già riflettuto sul fatto che sono “A rischio le pensioni INPS di importo medio con tagli fino a 1.000 euro nel 2021”.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Quando arrivano i pagamenti delle pensioni di aprile 2021?

Anche per il mese di aprile 2021 ci sono buone notizie per chi attende con ansia di incassare l’assegno previdenziale. A causa del diffondersi dell’epidemia da covid-19 la Protezione Civile ha reso noto che anche il pagamento della mensilità di aprile avverrà in anticipo.

La liquidazione delle pensioni dovrebbe pertanto prendere avvio dal 26 marzo benché ancora manchi la comunicazione ufficiale da parte dell’INPS. Il 26 marzo 2021 percepiranno gli assegni i titolari con iniziale di cognome A-B, il 27 invece cade di sabato per cui quelli con iniziali C-D potranno ritirare l’importo spettante solo di mattina. A seguire lunedì 29 i titolari di pensioni con le lettere E-K, il 30 marzo L-O, il 31 P-R e il 1° aprile quelli S-Z. Tali date valgono unicamente per coloro che ritirano presso Poste Italiane le somme di denaro in contanti. Il pagamento delle pensioni di aprile 2021 avverrà invece giovedì 1° aprile per coloro che hanno l’accredito bancario del trattamento previdenziale.

Consigliati per te